HI-TECH
10.02.18 - 16:000

Cellulite, arriva il laser sciogli-grasso

La tecnologia Istar scioglie gli accumuli adiposi, smaltiti poi dal sistema linfatico

 

Un laser che scioglie gli accumuli di grasso sottocutaneo, permettendo poi al sistema linfatico di smaltirlo. È l’Istar, tecnologia all’avanguardia sviluppata negli Stati Uniti e poi potenziata in Italia, che rappresenta una delle armi più avanzate nella lotta alla cellulite, uno degli inestetismi più fastidiosi per le donne.

L’Istar è composto da quattro fonti laser a diodo che toccano i 635 nm e sono in grado di raggiungere sotto pelle il grasso e le fibre reticolari che lo trattengono e provocano il classico effetto “a buccia d’arancia”. Il laser riesce a scindere i trigliceridi presenti nelle cellule adipose in acidi grassi semplici e glicerolo: l’adipe successivamente fuoriesce dalle membrane e viene smaltito dal sistema linfatico. Il surriscaldamento causato dall’azione dell’Istar va inoltre ad aumentare l’attività metabolica delle cellule, allungando le strutture reticolari che liberano così il grasso causa della cellulite.

L’enorme vantaggio dell’Istar è che si tratta di un metodo poco invasivo, veloce, ed immediatamente efficace: ogni trattamento dura una ventina di minuti ed è totalmente indolore. Con 8 sedute a cadenza bisettimanale si possono raggiungere risultati sorprendenti nella lotta agli accumuli di grasso.  

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano

 

ULTIME NOTIZIE Medicina Estetica
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report