+ 10
Novità
23.09.19 - 06:000

Ford Puma, adesso è un seducente crossover

Lo stesso nome della piccola coupé di fine anni ’90 ora distingue il compatto Suv a due ruote motrici su base Fiesta: in rilievo spazio, tecnologie di bordo e motorizzazioni 1.0 microibride.

Ce la ricordiamo come un’arrotondata coupé di dimensioni molto compatte, ma adesso la Puma ritorna in una veste totalmente inedita e molto appetibile per il grande pubblico: un crossover dal look simpatico ed espressivo, lungo appena 4,19 metri e pronto a rivaleggiare con Renault Captur, Volkswagen T-Cross e tutti gli altri numerosi modelli di questo segmento “Urban Suv” prevalentemente a trazione anteriore.

Linee sinuose e seducenti e meccanica microibrida.
Il design appare distintivo sin dal primo sguardo, grazie alle linee sinuose che vitalizzano l’espressivo frontale oltre alla linea di cintura, mentre a completare il quadro sono presenti grandi gruppi ottici anteriori sulle estremità dei parafanghi, passaruota riportati in tinta carrozzeria ed infine una coda “muscolare” con lunotto piuttosto inclinato. I motori previsti in gamma, con la commercializzazione della vettura prevista verso la fine di quest’anno, sono costituiti dalle unità Ford di cubatura più compatta, derivati da quelli previsti sulla Fiesta che “presta” la sua meccanica alla derivazione Suv Puma. Ampio spazio, dunque, per il piccolo tre cilindri turbo benzina di 1.0 litri, che prevede anche l’interessante versione ibrida leggera con impianto elettrico a 48V ed unità starter/generatore a cinghia da 11,5 kW, che sostituisce l’alternatore convenzionale permettendo il recupero dell’energia in fase di rallentamento. Con immagazzinamento e successiva cessione della corrente affidati ad una compatta batteria di trazione: i livelli di potenza di sistema offerti con questa tecnologia sono due, 125 oppure 155 cv. Non è prevista nell’immediato alcuna motorizzazione diesel, che dovrebbe comunque arrivare nel corso del prossimo anno (1.5 litri) insieme alla trasmissione robotizzata doppia frizione a sette rapporti (solo motori benzina) in alternativa al cambio manuale standard a sei marce. Molto curata la parte di assistenza alla conduzione, con l’inclusione dello stesso avviso di pericolo in tempo reale oltre al regolatore di velocità adattivo con funzionalità di arresto e ripartenza automatici, riconoscimento della segnaletica stradale ed altro ancora.

A bordo spiccano spazio, hotspot wifi e bagagliaio modulare.
L’abitacolo offre uno spazio arioso con arredo dallo stile direttamente ispirato a quello della “cugina” Fiesta: a centro plancia spicca l’immancabile schermo a sfioramento da 8” completo di interfacce Android ed Apple, nonché di funzionalità hotspot wifi per poter collegare fino a dieci dispositivi. Altrettanto rilevante il volume utile di carico, 456 litri, con vano modulabile tramite lo spazio ulteriore sotto il piano di carico principale, che consente di collocare in sicurezza oggetti fino a 115 cm di altezza anche in posizione verticale, per il massimo sfruttamento degli spazi; oppure di disporre di un secondo alloggiamento per occultare oggetti preziosi, o, ancora, per posizionarvi attrezzature bagnate o sporche, per una facile pulizia grazie alla superficie lavabile.

Guarda tutte le 14 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Motori
TEST DRIVE
18 ore
V60 D4 Cross Country, oltre i confini
L’accogliente wagon svedese declinata nell’allestimento crossover si lascia apprezzare per l’isolamento aggiuntivo, senza perdere le conosciute ad apprezzate qualità stradali delle altre versioni.
TEST DRIVE
2 gior
Mazda3 Skyactiv-X, arriva la rivoluzione nel motore a scoppio
La nuova media giapponese porta in dote il 2.0 benzina con accensione spontanea da 180 cv, che promette più efficienza e minori consumi. Abitacolo accogliente, bagagliaio sufficiente.
TEST DRIVE
4 gior
Ford Ranger Raptor, fascino e qualità d’Oltreoceano
Allestito da Ford Performance, è rinforzato, allargato, rialzato per un look tutto muscoli: in 4x4 è spettacolare, ma va bene anche su asfalto. Forte di un 2.0 TD da 213 cv con cambio a 10 marce.
TEST DRIVE
1 sett
Porsche 911 GT2 RS, in pista a Misano Adriatico
Una giornata da piloti: abbiamo provato la più potente delle 911 affrontando cordoli e staccate, gestione delle gomme ed esuberanza dei 700 cv del suo boxer 3.8 biturbo. Ecco come è andata.
PRIME IMPRESSIONI
1 sett
Renault Captur, cambia tutto tranne lo stile
La seconda generazione del crossover segue la scia della Clio e conserva un design “di casa”, in verità evoluto per stile e dimensioni accresciute. Con comfort e accoglienza in evidenza.
Novità
1 sett
Anche Mazda si dà all’elettrico: arriva il crossover MX-30
Strizza l’occhio al fuoristrada ma insiste sulla linea sportiva, ispirata alle coupé. Sotto il cofano un’unità elettrica da 143 cv. Sarà in vendita dalla seconda metà dell’anno prossimo.
TEST DRIVE
2 sett
Hyundai i30 Fastback N, gustosa e pure “cattiva” a comando
Alla grinta del 2 litri turbo da 275 cv, la due volumi con allestimento sportivo N Performance abbina una guida notevolmente reattiva ed incisiva: il coinvolgimento è assicurato.
TEST DRIVE
2 sett
Ford Mondeo Hybrid Wagon, l’economia è servita
La versione ibrida permette una marcia docile e briosa con consumi sempre piacevolmente contenuti. Spazio ed accoglienza generosi ne accompagnano il carattere fluido e rilassante.
NOVITA'
2 sett
Yaris, la compatta Toyota sempre più regina in città
La nuova generazione conserva ingombri “tascabili”, con più abitabilità e look ispirato. Disporrà di tutti gli ausili attivi alla guida, insieme alla variante ibrida ben più potente ed efficiente.
TEST DRIVE
3 sett
718 T: la Porsche Cayman “semplice” sa come farsi adorare
L’allestimento semplificato esalta le doti dinamiche della compatta coupé, attrezzata accuratamente sul piano tecnico: sterzo eccezionale e boxer da 300 cv regalano un “sapore” particolare.
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile