TEST DRIVE
30.04.18 - 06:000

La SEAT Ibiza è stata rinnovata dalla testa ai piedi

SEAT afferma che questa sia “la miglior Ibiza di sempre”. Sarà davvero così? Scopriamolo insieme con la nostra prova su strada completa.

Perché SEAT sostiene che sia la migliore Ibiza di tutti i tempi?
Tendenzialmente perché ogni costruttore ritiene che un suo nuovo modello sia sempre meglio di quello precedente, oltre che di tutta la concorrenza. Questo è normale. Ma il principio su cui si basa quest’affermazione assoluta è che la quinta generazione della Ibiza (è in commercio dal 1984) poggia sulla nuova piattaforma MQB A0 del gruppo Volkswagen. Si tratta in effetti della prima vettura del gruppo ad averla utilizzata (più recentemente è seguita la VW Polo) e per l’occasione la piccola spagnola è stata pure equipaggiata con inediti motori turbo-benzina a tre cilindri e un aggiornatissimo sistema di infotainment. Tutta nuova insomma, dalla testa ai piedi.

Esteticamente resta la più estroversa tra le sue ‘cugine’ del gruppo?
Riconosci già alla prima occhiata che si tratta di una SEAT, sebbene rispetto al passato si è optato per linee più semplici e senza tempo, che invecchieranno bene proprio come la Leon. Il rovescio della medaglia è che il posteriore risulta più annomino rispetto al passato. Il design dell’abitacolo ricalca quanto visto all’esterno, con un layout più semplice ma moderno, dalle forme a sviluppo orizzontale e con pannelli applicati su portiere e cruscotto che riprendono il colore esterno: un bel tocco di classe che rende il primo impatto subito gradevole.

Tecnologia e qualità sono migliorate?
L’Infotainment è aggiornatissimo (c’è pure la ricarica wireless per il cellulare) sebbene come succede sempre più spesso la funzione di navigazione può essere utilizzata solo proiettando lo smartphone sullo schermo da 8 pollici del sistema di infotainment tramite i vari Android Auto, Apple CarPlay o MirrorLink proposti sulla Ibiza. Completi anche i sistemi di assistenza alla guida che includono persino l’assistente per la guida incolonna, con tanto di regolatore di velocità adattivo e frenata d’emergenza automatica. Quanto alla qualità possiamo dire che la nuova Ibiza è realizzata con materiali semplici e plastiche rigide ma ben confezionate così da avere un aspetto tutt’altro che povero. Certo mancano finezze come la protezione per le slitte dei sedili, ma parliamo pur sempre di una vettura compatta senza ambizioni premium.

Come va con il nuovo tre cilindri turbo?
Questo nuovo propulsore da un litro ci è piaciuto parecchio: capace di nascondere molto bene il fatto di essere un tre cilindri (non si segnalano vibrazioni particolari), ha dalla sua un’erogazione rotonda e i 115 cv di potenza lo rendono vivace quando spremuto. Precisi gli innesti del cambio manuale. Tra le curve si percepisce subito la leggerezza di questa nuova generazione, che puoi portare da una curva all’altra in punta di dita con uno sterzo preciso e ben raccordato agli altri componenti. Precisione e compostezza che l’intera vettura conserva anche alle alte velocità, restando ben controllata e controllabile, agile e piacevole senza per questo pretendere di essere sportiva. Frena anche molto bene, con un pedale ben dosabile, e i controlli di stabilità invengono con criterio, sebbene questo avvenga raramente poiché sia motricità che stabilità non sono pressoché mai carenti.

Essendo disponibile solo con cinque porte significa che è più pratica?
Grazie all’adozione della nuova piattaforma la Ibiza ha carreggiate più larghe e un passo più lungo che, oltre a migliorarne le qualità dinamiche incrementano sia la capacità del bagagliaio (+ 63 litri) che l’abitabilità. I passeggeri posteriori godono infatti di maggiore spazio e anche la capienza del bagagliaio (355 litri) è sopra la media. Le cinque porte non le tolgono poi certo carattere dato che sono disponibili due allestimenti in grado di darle maggiore tono: da un lato la più sportiva FR, dall’altro la XCellence dell’esemplare in prova, più attenta a comfort, eleganza e tecnologia. Se abbinata al nuovo 1.0 TSI da 115 cv il prezzo della nuova Ibiza con allestimento XCellence parte da 21'450 CHF.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ibiza
seat
cilindri
qualità
tre cilindri
vettura
piedi
testa
TOP NEWS Motori
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report