Instagram.com
SAN CARLOS
02.07.20 - 07:000

Roadster, il grande sogno di Elon Musk 

Tesla lavora all’auto elettrica capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 1,1 secondi

La produzione e il lancio di auto più “normali” non ha distolto lo sguardo di Elon Musk da quello che è uno dei suoi grandi sogni, dichiarato ormai nel lontano 2017: realizzare un’auto totalmente elettrica, da quattro posti, in grado di offrire prestazioni straordinarie. Tale sogno è stato poi trasformato in progetto, la Tesla Roadster, poi parzialmente accantonato per concentrare gli sforzi dell’azienda su auto più “commerciali” come la Model Y o il Cybertruck.

La Roadster, però, resta un traguardo da raggiungere per Tesla e secondo quanto filtra dalla California il piano sarebbe quello di lanciarla sul mercato nel 2022. L’idea, naturalmente, è piuttosto ambiziosa: l’auto di cui parliamo, infatti, dovrebbe essere composta da materiali utilizzati attualmente dall’industria aerospaziale per poter centrare le performance che sono nella testa di Musk. Che tipo di idee? Beh, basta guardare il concept video della Roadster che circola in questi giorni sul web e con cui il designer @Pslavi ha provato a tradurre in immagini l’idea di Musk. Nell’animazione si vede partire a razzo la Roadster, auto che dovrebbe essere capace di accelerare da zero a 100 km/h in appena 1,1 secondi. Un risultato formidabile se si pensa che attualmente le hypercar più avanzate attualmente realizzano questa accelerazione in poco meno di 3 secondi.

Tesla vuole raggiungere il risultato puntando sui propulsori a gas freddo SpaceX, che nei piani dell’azienda californiana trasformeranno la Roadster nell’auto più veloce e con la migliore accelerazione al mondo. Secondo Musk, montando gli stessi propulsori sotto l’auto sarebbe possibile sollevare leggermente la vettura in aria.    

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile