Depositphotos (leungchopan)
Stoccarda
18.01.20 - 06:000
Aggiornamento : 20.01.20 - 21:19

Auto a guida autonoma: Mercedes testa il livello 4 

Nel futuro non ci sarà più bisogno di un volante per guidare la propria auto, basterà inserire la meta desiderata e la macchina ci porterà a destinazione in totale sicurezza, grazie alla sua capacità

di Redazione

Così, almeno, immaginano il futuro le aziende tecnologiche - soprattutto quelle della Silicon Valley - che stanno investendo nei sistemi di guida autonoma. Da chi produce auto, però, arriva una frenata, almeno parziale. Daimler, il gruppo a cui appartiene il marchio Mercedes, ha chiarito attraverso il responsabile del settore Sajjad Khan che gli ostacoli da superare per raggiungere “quel” futuro sono ancora parecchi e che per riuscirci ci sarà bisogno di sviluppare un gran numero di nuove soluzioni tecnologiche. In particolare, Khan ci ha tenuto a precisare che “Daimler non approverà l’utilizzo di alcuna tecnologia per la guida autonomia fino a quando non saremo convinti che si tratta di qualcosa di assolutamente sicuro”. Il progresso in fatto di guida autonoma è un processo lento e faticoso, insomma, ma ciò non vuol dire che in questo momento sia fermo. Nel 2020, infatti, la Mercedes lancerà sul mercato la Classe S, modello dotato di sistema di guida autonoma di livello 3: l’auto, dunque, sarà capace di gestire la marcia semplice nel traffico o in autostrada senza l’intervento dell’uomo (salvo per quest’ultimo la possibilità di prendere il controllo quando vuole, naturalmente). Parallelamente Daimler ha affermato di aver già iniziato i test per la guida autonoma di livello 4, ovvero con auto in grado di monitorare costantemente l’ambiente esterno attraverso un numero maggiore di sensori, camere e Lidar, ovvero i proiettori laser capaci di rilevare ostacoli in tre dimensioni. A livello 4, la guida autonoma sa gestire situazioni di traffico anche molto complesse e in cui si trova ad interagire con altri mezzi a guida umana. Daimler ha spiegato che test per il livello 4 sono già iniziati a Stoccarda - con il benestare dell’amministrazione locale - e che presto un progetto simile prenderà il via a San Josè, in California: “a bordo delle auto non saranno presenti nostri dipendenti”, ha spiegato Khan.      

Depositphotos (Ryhor)
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile