Keystone - foto d'archivio
REGNO UNITO
19.10.19 - 13:090
Aggiornamento : 14:45

Brexit, l'esito resta incerto

È partito il dibattito vero e proprio sull'accordo. Si vota su due emendamenti: una nuova proroga e referendum bis

LONDRA - Si è concluso alla Camera dei Comuni britannica il botta e risposta sulla dichiarazione del premier conservatore Boris Johnson di presentazione dell'accordo sulla Brexit raggiunto con Bruxelles.

Johnson ha rivolto una serie di rassicurazioni, sia ai deputati moderati e laburisti pro Leave sulla volontà di garantire diritti e tutele dopo la Brexit, sia agli euroscettici, nel tentativo di garantirsi i sì necessari.

Mentre ha chiesto di ritirare un emendamento pro-rinvio. Ma l'esito della giornata resta incerto. Ora è partito il dibattito vero e proprio sull'accordo, introdotto dal ministro Stephen Barclay.

A seguire sono previsti i voti su 2 emendamenti chiave: uno presentato dal dissidente Tory Oliver Letwin, che mira a imporre una nuova proroga di almeno qualche settimana all'eventuale via libera, fino all'approvazione di tutta la legislazione connessa, e che potrebbe far saltare tutto; l'altro pro referendum bis.

Entro sera se la seduta non sarà interrotta si voterà quindi sulla mozione del governo sull'accordo. E in caso di bocciatura su una seconda mozione sul no deal.

«Un inganno vergognoso» - Appassionato intervento dell'ex premier Theresa May, nel dibattito in corso alla Camera dei Comuni, a sostegno del sì all'accordo sulla Brexit raggiunto dal suo successore (ed ex avversario interno al Partito Conservatore), Boris Johnson. May ha esordito scherzando sul senso di "deja vu" nel ricordo delle tre bocciature del suo precedente accordo in Parlamento.

Poi ha preso posizione nettamente in favore del sì al deal proposto da Johnson, affermando di essere «contro chiunque si opponga ad attuare la Brexit». E denunciando l'ipotesi di un nuovo voto contrario da parte della Camera come «un oltraggioso inganno» nei confronti del popolo.

L'ex premier ha sottolineato di non essere in genere favorevole ai referendum, ma ha ricordato che quello sulla Brexit fu convocato nel 2016, con il sostegno di un'amplissima maggioranza parlamentare, nel nome della promessa fatta da tutti i maggiori partiti di rispettarne l'esito. «Non si può chiedere un secondo referendum - ha poi aggiunto - solo perché il risultato del primo non piace».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
28 min
L'autopsia di George Floyd rivela che era positivo al coronavirus
Proteste pacifiche in molte città Usa, ma a New York 90 nuovi arresti
EUROPA
2 ore
Riconoscimento facciale? Bastano gli occhi, o la camminata
Le mascherine, che bloccano l'operatività del riconoscimento facciale, non hanno effetti su altri sistemi
STATI UNITI
8 ore
Le proteste potrebbero provocare una nuova ondata di contagi
Il chirurgo generale degli Stati Uniti lancia l'allarme
STATI UNITI
9 ore
L'agente che ha soffocato Floyd accusato di omicidio volontario
Il procuratore generale del Minnesota ha riqualificato le accuse nei confronti di Derek Chauvin.
STATI UNITI
9 ore
Rubano l'auto dei nonni, muoiono in un incidente due fratellini di 6 e 7 anni
I due bambini sono morti sul colpo in seguito ad uno spettacolare incidente
STATI UNITI
11 ore
Si rifiutano di servire i poliziotti: licenziati in 4
Caos anche nella ristorazione negli States, la vicenda vissuta da Condado Tacos fa discutere
STATI UNITI
12 ore
Polemica Amazon: rimossi i bonus ai dipendenti che si recano al lavoro durante la pandemia
La decisione ha raccolto le critiche del personale: «Ci sentiamo ancora in pericolo»
STATI UNITI
13 ore
428 persone bloccate al collo dalla polizia di Minneapolis
In due terzi dei casi la procedura è stata applicata a persone di colore
ITALIA
14 ore
«Parlare ora di seconda ondata non ha senso»
Il primario dell'ospedale San Raffaele, Alberto Zangrillo, conferma la propria posizione sull'evoluzione della pandemia
STATI UNITI / CINA
15 ore
Gli Stati Uniti hanno vietato i voli delle compagnie aeree cinesi
La misura, sarà attiva dal 16 giugno ed è una ritorsione perché quelle americane in Cina non possono (ancora) volare
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile