Keystone
REGNO UNITO
16.01.19 - 09:340
Aggiornamento : 10:26

Brexit: altra dura giornata di esami per May

La premier britannica dovrà affrontare il voto di fiducia. Se non lo passasse, si potrebbe andare a elezioni anticipate

LONDRA - Si apre un’altra giornata di scrutinio per la premier britannica, Theresa May. Dopo che, in serata, la Camera dei comuni ha sonoramente bocciato l’accordo da lei negoziato con Bruxelles sulla Brexit, la prima ministra affronterà oggi il voto di fiducia promosso dal leader dell’opposizione laburista, Jeremy Corbyn.


Keystone
Jeremy Corbyn

Il dibattito, in parlamento, si riaprirà dopo le 12 (le 13 in Svizzera) e i Comuni si esprimeranno sul futuro della leader conservatrice intorno alle 19 (le 20 in Svizzera). Come segnala la BBC, è improbabile che Corbyn abbia successo con la sua mozione di sfiducia. Sia il partito indipendentista DUP sia alcuni dei ribelli che, ieri, hanno impallinato l’accordo di May sono infatti pronti a sostenere comunque la prima ministra.

Un’eventuale voto di sfiducia potrebbe significare elezioni anticipate.

Ieri, l’accordo duramente negoziato da May con Bruxelles per un’uscita «ordinata» del Regno Unito dall’Ue è stato bocciato con uno scarto di 230 voti senza precedenti nella storia britannica recente. La premier ha assicurato che «la Camera ha parlato e il governo ascolterà».


Keystone

May vuole evitare, il 29 marzo prossimo, una “hard Brexit”, un’uscita dall’Ue senza accordo. Quello negoziato finora, tuttavia, scontenta sia i laburisti - perché dà poche garanzie - sia i molti conservatori - perché concede troppo a Bruxelles.     

Il governo: «Nessun piano di rinvio» - Il governo britannico di Theresa May non ha per ora in programma di chiedere all'Ue un rinvio dei termini della Brexit rispetto alla scadenza del 29 marzo, malgrado l'umiliante sconfitta di ieri ai Comuni. Lo ha detto a Bbc Radio 4, la ministra Andrea Leadsom, brexiteer di spicco rimasta nel governo.

Leadsom ha invece confermato che la premier prevede, se si salverà dalla sfiducia stasera, di incontrare esponenti dell'opposizione per cercare una piattaforma d'accordo condivisa, ma al momento non il leader laburista Jeremy Corbyn.

Le parole della ministra dei Rapporti con il Parlamento hanno peraltro subito suscitato reazioni negative nel Labour, anche da figure di rilievo dell'ala anti-Corbyn come Yvette Cooper.

«È ridicolo» pensare che il governo pretenda di avviare un dialogo bipartisan senza parlare con i leader dei partiti d'opposizione a cominciare da Corbyn, ha detto Cooper, aggiungendo che Leadsom trasforma gli accenni di apertura di Theresa May in «una parodia».

La premier - ha concluso Yvette Cooper - «deve rendersi conto» che il suo accordo è stato bocciato alla Camera dei Comuni ieri "con un maggioranza di 230 voti" e riconoscere questa realtà.

Commenti
 
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Che storia!...
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
7 min
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
48 min
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
ITALIA
9 ore
Località isolate: non si entra e non si esce nelle aree focolaio
Un decreto legge per l'emergenza coronavirus. Salgono a 76 i contagi. Università chiuse, rinviata la Serie A
FOTO
ITALIA
13 ore
Codogno centro di un focolaio è diventato un paese fantasma
Tutto chiuso per strada, cittadini relegati in casa che comunicano con chiamate, messaggi e social network. Le immagini
ITALIA
14 ore
Salta anche la fiera degli occhiali di Milano
Mido è la più importante manifestazione del settore a livello mondiale. Era prevista dal 29 febbraio al 2 marzo
ITALIA
16 ore
Coronavirus: un caso anche in Piemonte, un altro a Milano
Il 40enne «è entrato in contatto con il ceppo lombardo». Ricoverato un 78enne di Sesto San Giovanni
ITALIA
17 ore
Coronavirus, in Italia 52 casi. «Primi per numero di contagi»
La prima vittima è un 78enne veneto. La seconda una 77enne che viveva da sola a Casalpusterlengo. Stabile il "paziente1"
STATI UNITI
20 ore
Wells Fargo ha patteggiato con le autorità Usa per 3 miliardi di dollari
Si chiude così il clamoroso scandalo dei "conti fantasma", la banca si scusa: «Nostra condotta fu riprovevole»
ITALIA
22 ore
Bimbo cade dal carro di carnevale e perde la vita
È successo a Sciacca, in provincia di Agrigento, subito annullata la manifestazione
REGNO UNITO
1 gior
Incriminato l'uomo che ha pugnalato alla gola il muezzin
L'accoltellatore era un britannico che si fingeva musulmano da diverso tempo ma per la polizia non è terrorismo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile