Immobili
Veicoli
Keystone
GERMANIA
03.08.20 - 14:150
Aggiornamento : 16:32

Maddie, il sospetto numero uno non intende collaborare

Le parole del legale di Christian Brueckner, l'uomo attorno a cui si concentrano le indagini sul caso di Maddie McCann

BERLINO - Christian Brueckner, il 43enne sospetto numero uno delle autorità tedesche nel caso di Madeleine McCann, non intende collaborare con la polizia. Parola del suo avvocato difensore, Friedrich Fulscher.

Il legale, in alcune dichiarazioni rilasciate a diversi media australiani - tra i quali il "Sydney Morning Herald" e "9News" -, ha rimarcato che la decisione del suo cliente non è da leggere come la volontà di nascondere qualcosa; aggiungendo che sono gli inquirenti a dover dimostrare che un sospetto abbia commesso un crimine e non il sospetto a dover provare la sua innocenza.

«È più facile ordinare un bicchiere di acqua santa all'inferno piuttosto che vedere il mio cliente collaborare», ha proseguito Fulscher, non risparmiando critiche agli inquirenti tedeschi per la vasta perquisizione iniziata la scorsa settimana in un giardino pubblico di Hannover.

Secondo il legale, l'operazione attuata dalla procura di Braunschweig è un modo per influenzare l'opinione pubblica nell'attesa che i giudici si esprimano sul ricorso presentato contro la condanna per violenza sessuale pronunciata nel dicembre del 2019, permettendo a Brueckner - che ha quasi finito di scontare una pena per droga - di tornare in libertà a breve.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
2 ore
«In tanti non hanno notizie dei loro cari»
L'Alto Commissario dell'Onu per i diritti umani ha discusso della repressione delle minoranze
UCRAINA
LIVE
«Putin via dal Governo? No, hanno tutti paura di lui»
Zelensky non ritiene possibile un cambio di regime in Russia: «Si rinforzano l'un l'altro»
STATI UNITI
3 ore
Massacro di Uvalde: «Mio figlio aveva le sue ragioni»
La madre difende l'autore della strage in Texas. Quindi chiede che non venga giudicato.
ITALIA
8 ore
Salvini verso Mosca, malumori nel Governo
La partenza del leader leghista sarebbe prevista a giorni: «La pace va costruita, incontro per incontro»
GIAPPONE
9 ore
"L'imperatrice del terrore" torna libera: «Mi scuso»
La "Regina Rossa", Fusako Shigenobu, è stata oggi rilasciata
STATI UNITI
9 ore
Insegnanti armati? «Sì, niente è più pericoloso di un'area senz'armi»
Donald Trump scatenato ieri alla convention statunitense a favore delle armi
STATI UNITI
19 ore
Depp contro Heard, cala il sipario
Il processo più mediatizzato degli ultimi mesi si avvia alla conclusione
STATI UNITI
23 ore
«La polizia ha impedito alle squadre speciali di entrare»
Lo riferiscono due fonti informate al quotidiano New York Times
UCRAINA
1 gior
«Questa guerra è di natura genocida»
È la conclusione di 30 esperti internazionali di diritto, nel primo rapporto indipendente dall'inizio del conflitto
STATI UNITI
1 gior
Sopravvissuta al killer, a 11 anni: «Ho finto di essere morta»
«È stato terrificante», racconta il piccolo Jayden. «Qualcuno ha acceso della musica triste», ricorda Miah
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile