MAROCCO
09.08.19 - 12:300
Aggiornamento : 15:05

«Tutti in shorts», scatta il sostegno alle volontarie belghe

Il caso delle ragazze minacciate di morte in un paesino del Marocco aveva scandalizzato il web. Un gruppo di intellettuali, politici e scrittori: «Facciamogli vedere che non siamo tutti così»

RABAT - "S(h)hortons les" con un gioco di parole che invita a reagire e suona come "Tutti in calzoncini corti", parte la mobilitazione via web a sostegno delle volontarie belghe aggredite dagli islamisti, perché «lavoravano in shorts». Un gruppo di intellettuali, politici, scrittori, attori e professionisti lancia sul web l'iniziativa di pubblicare foto in shorts sul profilo di Facebook. «Facciamoli fuori questi propagatori di odio, non diamo loro spazio, dimostriamo che il Marocco è ben altra cosa», scrivono.

«Noi marocchini, marocchini del mondo, turisti, uomini e donne amici del Marocco, neghiamo loro il diritto di parlare a nome di tutti».

La petizione è già virale; a migliaia i meme con Albert Einstein in short o giochi d'immagini e parole. La mobilitazione chiede le dimissioni del sentore Pjd che ha criticato l'iniziativa delle ragazze impegnate a costruire una strada in un paesino vicino Taroudant, nel Sud-est del Marocco. Chiede anche che il maestro che dalle pagine di Facebook ha chiesto la decapitazione delle volontarie sia perseguito dalla giustizia per apologia di terrorismo.

Sul profilo del senatore Ali El Asri, il parlamentare che ha sollevato il putiferio e che ora si firma come «membro del gruppo di amicizia Marocco-Belga», è comparso un comunicato di scuse e di presa di distanza «da ogni cattiva interpretazione delle mie intenzioni».

La ong belga per la quale prestano volontariato le ragazze, intanto, ha sospeso tutti i progetti di cooperazione in Marocco.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Cronaca
3 ore
Proteste per i premi a Polanski, primi scontri a Parigi
Gruppi di manifestanti hanno tentato di avvicinarsi agli ingressi della Salle Pleyel
Cronaca
6 ore
Parigi: incendio e scontri, evacuata la Gare de Lyon
I disordini sono collegati al concerto di Fally Ipupa
Economia
8 ore
Il coronavirus ha ridotto le emissioni di CO2 del 25%
È una delle conseguenze delle misure di quarantena e del calo delle attività delle centrali elettriche
Cronaca
8 ore
Meteorite esplode sul Nord Italia e cade nell'Adriatico
È stato notato anche nel centro della Penisola e all'estero
Economia
10 ore
Allarme da Nuova Delhi: produzione dei farmaci a rischio
Il Paese asiatico è il maggior esportatore di generici al mondo
Cronaca
11 ore
Trasportava fossili di dinosauri, denunciato
I carabinieri di Pavia hanno recuperato anche un uovo di razza con due embrioni
Cronaca
12 ore
La tentata rapina al bancomat e poi lo schianto
Due uomini sono morti dopo essersi schiantati contro un camion, a quanto pare si allontanavano da una tentata rapina
Economia
12 ore
Calano i passeggeri negli aeroporti lombardi, -30%
Diminuisce anche il numero dei voli. Diverse compagnie hanno annunciato una riduzione
Attualità
14 ore
Bufala della scopa, interviene persino la Nasa
Impazza sul web, con un po' di ritardo, la Broomstick challenge
Economia
14 ore
Caso Dieselgate: raggiunto un accordo con Volkswagen
Il gruppo automobilistico e le associazioni dei consumatori sono finalmente d'accordo sulla questione dei risarcimenti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile