Keystone
+2
STATI UNITI
05.09.18 - 22:000
Aggiornamento : 22:26

Volo in quarantena: «Tossivano già in fila per l'imbarco»

I passeggeri della Emirates raccontano del viaggio Dubai-New York. Dieci persone sono state trasportate in ospedale per accertamenti. Nove hanno rifiutato il ricovero

NEW YORK - Paura sul volo Emirates 203 da Dubai a New York. Circa 100 passeggeri hanno accusato malori, fra i quali febbre e tosse, e 10 in totale - inclusi sette membri dell'equipaggio - sono stati trasportati in ospedale per accertamenti. Nove hanno rifiutato il ricovero. L'allarme, dopo ore di allarme, è poi rientrato: «A tutti i passeggeri del volo è stato consentito di lasciare e superare la dogana», ha comunicato Emirates.

Controllato passeggero per passeggero - Il velivolo, un A380 con 521 persone, è atterrato all'aeroporto John Fitzgerald Kennedy alle 9.18 del mattino locali ed è stato isolato e posto in quarantena. A far scattare l'allarme il capitano che ha allertato le autorità su malori diffusi a bordo prima ancora di atterrare. Ad accogliere il volo al Jfk polizia, vigili del fuoco e staff sanitario: i medici del Centers for Disease and Prevention sono saliti a bordo e hanno controllato passeggero per passeggero prima di dare il via libera allo sbarco.

Possibile intossicazione alimentare - Nessuna notizia ufficiale sulle cause del malore: fra le ipotesi c'è quella di una possibile intossicazione alimentare. Eric Phillips, portavoce del sindaco di New York Bill de Blasio, aveva inizialmente paventato l'esposizione all'epidemia di influenza che sta investendo la Mecca, dove il volo avrebbe fatto scalo prima di decollare per New York. Emirates ha però corretto l'informazione: il volo da Dubai era diretto, anche se diversi passeggeri erano stati alla Mecca.


Keystone

«Tossivano all’imbarco» - I controlli delle autorità sanitarie americane sono durati alcune ore e hanno potuto contare sulla piena collaborazione dello staff di Emirates. Erin Sykes, una delle passeggere del volo, ha riferito che molti passeggeri erano malati ancor prima di salire a bordo. «Tossivano mentre eravamo in fila per imbarcarci e non si coprivano neanche la bocca», ha raccontato Sykes, precisando di aver chiesto al personale di bordo già prima del decollo una maschera per coprirsi. «Mi hanno detto che non ne avevano. Mi sono coperta il volto e la testa con la mia giacca e con una coperta, che ho mantenuto per tutto il volo visto il crescente numero di persone che tossivano».

Un altro passeggero ha dichiarato: «Un viaggio pessimo, era come viaggiare in un pronto soccorso. Non capisco come tante di queste persone abbiano avuto il permesso di salire a bordo».

Keystone
Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Tutti pazzi per i guanti di Bernie Sanders
La maestra che li ha prodotti a mano non è più in grado di soddisfare la ricca domanda
FOTO
ITALIA
5 ore
Ventenne muore sotto a una valanga
Il giovane si trovava in Alta Valle Camonica con un gruppo di persone in motoslitta
ISRAELE
8 ore
Contro il Covid Israele si sigilla «ermeticamente»: chiuso l'aeroporto Ben-Gurion
Il governo è preoccupato per le nuove varianti del virus. L'obiettivo: prendere tempo per vaccinare ancora di più.
STATI UNITI
9 ore
Dopo l'ondata di suicidi, Las Vegas riapre le scuole
Nei nove mesi di chiusura si sono tolti la vita il doppio degli scolari rispetto all'intero anno precedente.
CINA
11 ore
Shanghai ammette gli animali domestici in quarantena
Su Internet è diventato virale un video che mostra un residente con in braccio un cane si reca in isolamento
GERMANIA
13 ore
Positivi al coronavirus, muoiono soli in casa: madre e figlio ritrovati dopo dieci giorni
Esclusi il suicidio, l'atto violento, l'incidente o l'avvelenamento. I due sono stati registrati come morti di Covid-19.
NUOVA ZELANDA
16 ore
Dopo due mesi il coronavirus torna a circolare in Nuova Zelanda
Una donna è risultata positiva dopo aver completato la quarantena, in cui si trovava in seguito a un rientro dall'estero
REGNO UNITO
17 ore
«Attenzione, i vaccinati possono comunque trasmettere il virus»
Lo sostiene il vicecapo della Sanità inglese in una recente intervista ma, per ora, non ve n'è certezza
FOTO
SPAGNA
18 ore
I negazionisti spagnoli in piazza: «Il virus non esiste»
Erano migliaia ieri a sfilare per le strade della capitale spagnola, e quasi tuti senza mascherina
ITALIA
1 gior
Frana in Valchiavenna, evacuate 25 case
La provincia di Sondrio è nella morsa del maltempo, tra forti piogge e nevicate in quota
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile