Immobili
Veicoli
Keystone
FRANCIA
23.09.20 - 10:190

I media francesi si mobilitano per Charlie

La testata sta ricevendo numerose minacce dopo che ha ripubblicato le controverse vignette su Maometto.

PARIGI - Oltre un centinaio di media francesi tra giornali, riviste e canali televisivi lanciano un forte appello ai francesi affinché si mobilitino per la libertà d'espressione in sostegno al settimanale satirico Charlie Hebdo, oggetto di nuove minacce dopo la carneficina nella redazione del gennaio 2015.

Il 2 settembre scorso, alla vigilia dell'apertura del processo per gli attentati del gennaio 2015, Charlie ha nuovamente pubblicato le caricature di Maometto. Una scelta che è valsa al giornale nuove minacce da parte di Al-Qaida e che è stata condannata da alcuni Paesi musulmani.

«Minacce - deplora Riss, il direttore di Charlie - che costituiscono una vera provocazione in pieno processo per gli attentati del gennaio 2015. Minacce che vanno bel al di là di Charlie perché riguardano anche tutti i media e anche il presidente della Repubblica» Emmanuel Macron.

In questo contesto, prosegue il direttore in una dichiarazione all'agenzia France Presse, «ci è sembrato necessario proporre ai media di riflettere a una risposta collettiva che merita di essere fornita a questa situazione». L'iniziativa si traduce in una lettera aperta pubblicata oggi in prima pagina sul giornale satirico e nelle pagine e sui siti internet dei media firmatari.

«Grazie a una mobilitazione storica dei media francesi, pubblicando tutti insieme questa lettera rivolta ai nostri concittadini, vogliamo inviare un potente messaggio per difendere la nostra concezione della libertà d'espressione e più ampiamente della libertà di tutti i cittadini francesi», conclude Riss.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LE FOTO
UCRAINA
32 min
«C'erano lampi ovunque, fumo, le finestre sono andate distrutte»
Una madre ucraina con tre figli ha raccontato il momento in cui la loro casa è stata raggiunta dai missili
STATI UNITI
2 ore
Trump, multa a 5 zeri per aver ostacolato un'indagine
L'ex presidente statunitense si era rifiutato di fornire documenti contabili e fiscali sulla Trump Organization
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Azovstal «caduta», Mosca taglia il gas alla Finlandia
L'interruzione delle forniture russe verso il Paese scandinavo è stata confermata questa mattina.
BIELORUSSIA
15 ore
La Bielorussia mette all'indice "1984" di Orwell
Ad oltre 70 anni da quando venne scritto, il romanzo distopico viene bandito dal governo di Lukashenko.
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Civili giustiziati dai russi a Bucha: nuove prove in un video
I filmati, ottenuti dal New York Times, risalgono al 4 marzo
ITALIA
1 gior
Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia
Il paziente è un adulto ritornato dalle Isole Canarie.Il contagio avviene con la saliva. Attenzione ai rapporti sessuali
FOTO
REGNO UNITO
1 gior
Mercedes battuta a 135 milioni di euro
È stata venduta all'asta da Sotheby's. Si tratta così della vettura più costosa della storia
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
Più di un milione di rifugiati ucraini sono tornati a casa
Lo ha affermato l’ambasciatore ucraino nel Regno Unito. «Sono frustrati dal crescente disagio»
UCRAINA
1 gior
Chernobyl: «Hanno spento il sistema di monitoraggio delle radiazioni»
Nella zona di esclusione è stata registrata una perdita superiore a 2,5 miliardi di grivnie ucraine
ITALIA
1 gior
«Ho provato a fermare la macchina, ma non ci sono riuscita»
Il racconto di madre e figlio dopo la tragedia avvenuta nel cortile dell'asilo "Primo maggio", in cui un bambino è morto
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile