Keystone
+ 4
STATI UNITI
16.11.17 - 10:510
Aggiornamento : 14:16

«450,3 milioni di dollari per un quadro non autentico»

Diversi studiosi avanzano la tesi secondo cui il "Salvator Mundi" battuto all'asta da Christie's non sarebbe opera di Leonardo Da Vinci

NEW YORK - Battuto all’asta per 450,3 milioni di dollari, un record. Eppure non sarebbe autentico. Fra i maggiori sostenitori che sposano la tesi secondo cui il "Salvator Mundi" proposto da Christie's non sarebbe opera di Leonardo Da Vinci c’è lo studioso Walter Isaacson.

Il biografo ha posto l’accento sulla sfera che Gesù tiene in mano nel dipinto. Perfettamente tonda non seguirebbe le regole ottiche, cioè ciò che le sta dietro non è deformato. In questo caso si tratta della mano e del vestito di Gesù. Un errore considerato troppo grossolano per il genio italiano, che proprio in quegli anni stava studiando i principi ottici e come la luce riflette e si rifrange.

La tesi è stata rimpolpata da Michael Daley che ha dichiarato: «Non ci sono abbastanza prove per dimostrare che sia di Leonardo - si può leggere sull'huffingtonpost - il suo percorso iconico è andato verso un maggiore naturalismo e una maggiore complessità della postura dei personaggi, come teste e spalle che si girano e movimenti vari. Il Salvator Mundi, invece, è piatto, come un'icona».

Isaacson sostiene che il quadro possa essere l’opera di un suo seguace. E a lungo il dipinto era infatti stato ritenuto opera di un suo allievi, fra le ipotesi si era pensato a Bernardino Luini.

Solo nel 2011 il quadro è stato attribuito al maestro del Rinascimento. La svolta avvenne quando durante un restauro venne tolta della pittura scolorita e l’opera riconsiderata. Dal 2010 si è creata quindi una profonda spaccatura nel mondo degli esperti d’arte, c’è chi parlò di una grande operazione di marketing e chi della rivelazione del secolo.

In tutto questo, la risposta di Christie's è stata: «Crediamo che Da Vinci abbia scelto di non seguire le regole per non creare una distrazione all'interno del dipinto».

Keystone
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
15 min
Bernie Sanders re di Las Vegas sarà lui l'anti-Trump?
Dietro di lui, con un bel distacco, Joe Biden e Buttigieg, mentre Warren e Bloomberg sembrano ormai fuori dai giochi
ITALIA
57 min
Ecco come si mette in quarantena una città intera
Posti di blocco, polizia ed esercito: così l'Italia vuole fermare il contagio da coronavirus
ITALIA
9 ore
Località isolate: non si entra e non si esce nelle aree focolaio
Un decreto legge per l'emergenza coronavirus. Salgono a 76 i contagi. Università chiuse, rinviata la Serie A
FOTO
ITALIA
14 ore
Codogno centro di un focolaio è diventato un paese fantasma
Tutto chiuso per strada, cittadini relegati in casa che comunicano con chiamate, messaggi e social network. Le immagini
ITALIA
14 ore
Salta anche la fiera degli occhiali di Milano
Mido è la più importante manifestazione del settore a livello mondiale. Era prevista dal 29 febbraio al 2 marzo
ITALIA
16 ore
Coronavirus: un caso anche in Piemonte, un altro a Milano
Il 40enne «è entrato in contatto con il ceppo lombardo». Ricoverato un 78enne di Sesto San Giovanni
ITALIA
17 ore
Coronavirus, in Italia 52 casi. «Primi per numero di contagi»
La prima vittima è un 78enne veneto. La seconda una 77enne che viveva da sola a Casalpusterlengo. Stabile il "paziente1"
STATI UNITI
20 ore
Wells Fargo ha patteggiato con le autorità Usa per 3 miliardi di dollari
Si chiude così il clamoroso scandalo dei "conti fantasma", la banca si scusa: «Nostra condotta fu riprovevole»
ITALIA
22 ore
Bimbo cade dal carro di carnevale e perde la vita
È successo a Sciacca, in provincia di Agrigento, subito annullata la manifestazione
REGNO UNITO
1 gior
Incriminato l'uomo che ha pugnalato alla gola il muezzin
L'accoltellatore era un britannico che si fingeva musulmano da diverso tempo ma per la polizia non è terrorismo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile