agenda
Filtra per

Regione Locarnese Luganese Bellinzonese Mendrisiotto Valle di Blenio
Categoria Musica Sport Feste Arte Musei
AOL in concerto - Jean-Claude Guidarini
Chiesa Parrocchiale, Brione sopra Minusio
Ore 17

Grazie al ritrovato splendore del patrimonio organario del Locarnese, l’AOL (Associazione Amici dell'organo di Locarno) ha deciso di intensificare la propria attività organizzando concerti di elevato valore artistico tenuti da musicisti di fama internazionale durante tutto il corso dell’anno.In questo secondo appuntamento, ospiteremo Jean-Claude Guidarini, organista del prestigioso organo Cavaillé-Coll della basilica di St. Sernin a Tolosa (Francia).


LuogoChiesa Parrocchiale
Indirizzo / ViaBrione sopra Minusio
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Bike Day 2018
Melide, Melide
Ore 10

La Bike Day è una pedalata popolare gratuita aperta a tutti volta alla promozione dell’uso della bicicletta in sicurezza e per progetti di piste ciclabili, organizzata dal Velo Club Monte Tamaro.

Il percorso ha una lunghezza di circa km 21.5 attorno alla montagna simbolo della Città di Lugano e logo dei Campionati mondiali di ciclismo su strada del 1996: il Monte San Salvatore.

LuogoMelide
Indirizzo / ViaPiazza Fontana, Melide
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Festa di Neveggio
Capanna di Neveggio, S. Antonino
--

Tradizionale Festa di Neveggio, aperta a tutta la popolazione.

Programma: ore 11:45 S. Messa e ore 12:30 aperitivo e pranzo.

Iscrizioni entro il 27.08.2018 allo 078 600 82 80 o 076 398 28 88.

In caso di tempo incerto chiamare il 1600 dalle 07.30.

LuogoCapanna di Neveggio
Indirizzo / ViaS. Antonino
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
MOSTRA OLIO, GRASSI & AFFINI
GALLERIA BAUMGARTNER, Mendrisio
--
LuogoGALLERIA BAUMGARTNER
Indirizzo / ViaVIA STEFANO FRANSCINI 24, Mendrisio
PeriodoDal 01.09.2018 al 04.11.2018
GiorniMe Sa Do
EtàPer tutti
Arte e Umanità: Immagine Migrante
Spazio Elle, Locarno
18.30

Lo Spazio Elle di Locarno ha il piacere di ospitare nelle sue sale l’esposizione 'Arte e Umanità: Immagine Migrante' realizzata nel quadro del progetto svizzero Parcours Humain – approdato quest’anno in Ticino.

L’esposizione verrà aperta da tre serate speciali, con performance, film e momenti di approfondimento - da giovedì 16 a sabato 18 agosto, ore 18.30-24 - . Successivamente gli orari d’apertura sono dal mercoledì alla domenica dalle 14.00 alle 19.00.

Gli artisti coinvolti provengono da molte nazioni, oltre che dal Ticino e dal resto della Svizzera: Tania Bruguera / Nicolas Cilins / Al Fadhil / Nina Haab / Hanna Hildebrand / Pravdoliub Ivanov / Michele Lapini / Ute Lennartz-Lembeck / Andrea Marioni / Waseem Al Marzouki / Marko Miladinovic / Gianni Miraglia / RadioNoBorder / Waref Abu Quba / Raubenproject / Andrea Segre / Nando Snozzi / Miki Tallone / Niels Tofahrn.

Maggiori informazioni su www.parcourshumain.ch.

LuogoSpazio Elle
Indirizzo / Viapiazza Pedrazzini 12, Locarno
PeriodoDal 16.08.2018 al 15.09.2018
GiorniMe Gi Ve Sa Do
Info0772229994
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
ASTANO in CORNICE
Galleria Còrt du Leòn, Astano
17-19

ASTANO in CORNICE.

La grande rassegna dei più bei dipinti, disegni e acquerelli del villaggio degli ultimi 100 anni.

LuogoGalleria Còrt du Leòn
Indirizzo / ViaNucleo, 6999 Astano, Astano
PeriodoDal 09.08.2018 al 28.10.2018
GiorniMe Ve Sa Do
Info0916082367
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Il Pardo. Emblema del Festival del Film di Locarno
Fondazione Remo Rossi , Locarno
Ore 17.30

In occasione del 50° anniversario dall’istituzione del “Pardo”, Gran Premio del Festival Internazionale del Film di Locarno, la Fondazione Remo Rossi presenta la mostra "Il Pardo. Emblema del Festival del Film di Locarno", che verrà inaugurata venerdì 27 luglio 2018 alle ore 17.30 presso la sede della Fondazione Remo Rossi, in Via Rusca 8, nei pressi del PalaCinema di Locarno.

L'esposizione intende in primo luogo rendere omaggio all'opera di Remo Rossi maggiormente nota a livello internazionale e affronta, seppur marginalmente, alcuni aspetti legati all’ambiente politico e culturale in cui egli ebbe ruoli di un certo rilievo. Grazie alla consultazione di alcuni documenti depositati nel Fondo del Festival Internazionale del Film di Locarno e nell'Archivio della Fondazione Remo Rossi, alcuni dei quali esposti per l'occasione in vetrina, si è potuto indagare sulla nascita del "Pardo" come premio della manifestazione festivaliera e sul ruolo di Remo Rossi all'interno della grande macchina del Festival.

La mostra permette ai visitatori di poter ammirare la statuetta in bronzo del "Pardo", col relativo bozzetto in gesso, e un esemplare del 1961 del vecchio premio del Festival del Film, ovvero la "Vela ", gentilmente concessa dalla Cinemeccanica di Milano. A margine sono esposti alcuni disegni, realizzati dallo scultore locarnese nel corso dei suoi viaggi di studio negli anni Sessanta, i quali hanno come soggetto dei felini e dei canidi, a testimoniare alcune affinità stilistiche col "Pardo"e in cui è possibile percepire l’intimo bisogno di Remo Rossi di ricollegarsi all’arte antica. Trova una consistenza assai significativa l’analisi accurata che l’artista compie sulle loro posture e il collegamento al leone nello stemma della Città di Locarno, del quale il riferimento alla forza e al valore, palesemente esplicitati dalla posizione aggressiva del felino, risulta solo apparentemente smorzato nel “Pardo” di Rossi, che opta per una figura accucciata, ma in evidente stato di all’erta, allo scopo di vegliare sul suo Festival del Film, di cui, in questi 50 anni, è divenuto l’emblema.

Maggiori e più dettagliate informazioni sulla storia del "Pardo" e sul ruolo di Remo Rossi durante alcune edizioni del Festival del Film di Locarno, sono esposte nel catalogo della mostra nei testi delle storiche dell'arte Diana Rizzi, Presidente della Fondazione Rossi, e Ilaria Filardi, collaboratrice scientifica. La pubblicazione, che al suo interno vanta inoltre di un pregevole commento da parte del presidente di Locarno Festival, Marco Solari, è acquistabile presso la sede della Fondazione.

La mostra resterà aperta al pubblico fino a domenica 30 settembre 2018, con i seguenti orari:

mercoledì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 11.30; venerdì dalle 14.00 alle 17.30;

Aperture straordinarie: martedì 31 luglio e martedì 7 agosto: 14.00-17.30; 1 agosto: 09.00-11.30;

Giorni di chiusura: 15 agosto, 14 settembre, domenica, lunedì e martedì.

 Si effettuano visite guidate su prenotazione. Entrata gratuita.

LuogoFondazione Remo Rossi
Indirizzo / ViaVia F. Rusca 8 , Locarno
PeriodoDal 27.07.2018 al 30.09.2018
GiorniLu Ve Sa Do
Info0917512166
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
BIASCART IN MOSTRA ALLA HIDUJA BANK
1. PIANO NELLE SALE DELLA BANCA, Lugano
Orari di uffico

L'artista ticinese Ivano Biasca, alias Biascart, espone presso le sale della Banca Hinduja un ventina di opere recenti, fra le quali spicca un dipinto dedicato al grande Roger Federer. La pittura di Biascart esalta l'energia ed il calibro cromatico, finendo i dipinti con un panno di carta stropicciato, che fanno della sua movimentata arte una tecnica particolare e tattile, unica nel suo genere! La sua arte è pura emozione!

Vernice con rinfresco, giovedi 14 giugno dalle 17.
Per visite su appuntamento ( 079 230 17 85 ) tutti i giorni fino al 31 dicembre, negli orari di uffico.

 

Luogo1. PIANO NELLE SALE DELLA BANCA
Indirizzo / ViaVIA SERAFINO BALESTRA 5, Lugano
PeriodoDal 14.06.2018 al 31.12.2018
GiorniTutti i giorni
Info0792301785
Apertura Mostra: Nina Haab - Amnesie
Fondazione Archivio Donetta, Corzoneso
sa, do e festivi: 14-17

La giovane artista ticinese Nina Haab realizza il suo primo solo show, intitolato 'Amnesie'. La mostra è visibile dal 29.04 al 28.10.18.

LuogoFondazione Archivio Donetta
Indirizzo / ViaCasa Rotonda, Corzoneso
PeriodoDal 28.04.2018 al 28.10.2018
GiorniTutti i giorni
Info 0918711263
PrezzoGratuito
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Jean Arp artista e poeta. Sguardi sull’opera tardiva
Fondazione Marguerite Arp, Locarno-Solduno
Domenica 14-18

La mostra pone l’accento sulle opere che Arp ha realizzato a partire dal secondo dopoguerra fino agli anni Sessanta e le mette in dialogo con lavori di Bryen, Huf, Poliakoff e Taeuber-Arp.

LuogoFondazione Marguerite Arp
Indirizzo / ViaVia alle Vigne 46, Locarno-Solduno
PeriodoDal 01.04.2018 al 28.10.2018
GiorniTutti i giorni
Info091 751 25 43
Prezzo5.- CHF / 3.- CHF (Studenti fino ai 25 anni) Entrata gratuita fino ai 16 anni
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Riaperto il Museo delle dogane
Museo delle dogane svizzero, Gandria
13 – 17, tutti i giorni
LuogoMuseo delle dogane svizzero
Indirizzo / ViaGandria
PeriodoDal 26.03.2018 al 21.10.2018
GiorniTutti i giorni
Sito webVai al sito
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report