LE NOVE DI BEETHOVEN
CANTONE
15.02.20 - 08:000

Stasera al via "Le nove di Beethoven"

A Lugano e Bellinzona i primi concerti di un progetto della durata di due anni

LUGANO - Debutta questa sera un progetto musicale che interesserà il pubblico ticinese nei prossimi due anni. Tra il 2020 e il 2021 un gruppo di giovani talenti musicali eseguirà in Ticino le nove sinfonie di Beethoven e altri brani caratteristici del compositore.

Ogni produzione si terrà sia a Lugano che a Bellinzona. I prezzi dei biglietti sono alla portata di tutti: questo progetto vuole infatti offrire musica di qualità in modo accessibile a chiunque.

Il progetto è ideato e organizzato da nove ragazze e ragazzi che fanno parte della sezione Pre-College del Conservatorio della Svizzera italiana (CSI) e sono membri dell’Orchestra Giovanile della Svizzera Italiana (OGSI) in collaborazione con Yuram Ruiz, direttore di diverse orchestre giovanili in Svizzera. A loro si aggiungeranno più di venti musicisti promettenti e alcuni professionisti.

Sulla peculiarità del progetto “Le nove di Beethoven” così si esprime uno degli organizzatori: «Questo ambizioso progetto si basa su nove solidi principi condivisi dai fondatori e da Yuram Ruiz. Non si tratta solo di una serie di concerti ma anche di una dimostrazione di professionalità e di collaborazione da parte di giovani entusiasti della musica. I fondatori ed il direttore non trarranno alcun guadagno finanziario».

Il percorso comincerà con l’esecuzione delle prime due sinfonie. I due concerti di apertura si terranno sabato 15 febbraio alle 20.30 presso l’Aula Magna del Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano e domenica 16 febbraio alle 17 nella chiesa di San Biagio a Bellinzona. I biglietti saranno in vendita sul posto.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile