CASLANO
15.05.19 - 09:530

Caslano Blues cala il “sette bello”

Dal 12 al 16 giugno un programma ricco con l’ormai consolidata formula delle tre tappe

CASLANO - Con l’estate ormai alle porte, si torna a parlare di festival, di blues e di… Caslano Blues, pronto a celebrare dal 12 al 16 giugno la sua settima edizione ed a farlo con l’ormai consolidata formula delle tre… tappe.

Si partirà infatti con due serate acustiche nel nucleo del villaggio, si continuerà con le due “elettriche” in Piazza Lago per poi concludere con l’aperitivo in blues della domenica a mezzogiorno. Tutto come sempre con entrata libera e con un “cast” destinato ad accontentare tutti i gusti legati a questo genere musicale, da quello più tradizionale alle tendenze più attuali, per un totale di 18 concerti proposti da 13 band provenienti – oltre che da Svizzera e Italia – pure da Stati Uniti, Nigeria, Gran Bretagna, Spagna, Germania e Francia. Anche l’edizione 2019 di Caslano Blues si annuncia insomma molto accattivante e coinvolgente a livello musicale, e non solo. Soprattutto le due serate in riva al Ceresio, come pure l’aperitivo domenicale, godranno infatti dello stuzzicante contorno… gastronomico proposto nel “villaggio” allestito in Piazza Lago tra i due palchi destinati ai concerti.

Concerti che inizieranno come da tradizione con due serate a carattere più “intimo” nel bellissimo nucleo di Caslano. In cinque diverse sedi, tra le 20.30 e le 23 si esibiranno altrettanti gruppi: l’americano Greg Copeland e la spagnola Sweet Marta sia il mercoledì che il giovedì, a rotazione invece l’altro spagnolo Enrique Parra, l’italiano Cris Mantello e la statunitense Jersey Julie la prima sera, il britannico Alex Haynes, i francesi Rock and Girolles e l’italiano Rob Morbioli il giovedì. Entrambe le serate si concluderanno poi – novità di questa settima edizione – con una “jam session” in zona debarcadero.

Due palchi saranno quindi teatro delle successive serate in Piazza Lago: venerdì – oltre ai già citati Rock and Girolles e Alex Haynes – la Morblus Band accompagnerà la bravissima cantante nigeriana Justina Lee Brown, mentre il sabato toccherà all’inedito duo Bat Battiston-Angelo Rossi, ad Enrique Parra e ai Wicked del ticinese Enea Tamburini lanciare il clou del festival, ovvero il concerto della Chicago Blues Brothers Band in arrivo dalla Gran Bretagna. E poi, per chiudere in bellezza Caslano Blues 2019, in Piazza Lago ci si ritroverà la domenica dalle 11 alle 13 per un’ultima accattivante “jam session” con il direttore artistico del festival Max Dega, la sua band e i suoi ospiti.

Maggiori dettagli e informazioni sul sito del festival www.caslanoblues.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Agenda
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile