Getty Images/iStockphoto
Togliere il piede dal gas al momento giusto, spegnere il motore al semaforo: con uno stile di guida efficiente, in Svizzera sarebbe possibile risparmiare ogni anno oltre 500 milioni di litri di carburante
Mobilità
11.05.21 - 11:170
Aggiornamento : 13:35

Come risparmiare milioni di litri di benzina

«Ogni litro conta»: ridurre le emissioni di CO₂.

La nuova campagna «Ogni litro conta» di EcoDrive dà consigli su come ridurre in maniera significativa le emissioni di CO₂ generate dal traffico. Quand’è il momento giusto per spostare il piede dal gas? A cos’altro possiamo fare attenzione?

Non sono pochi i guidatori che pensano che il loro sia l’unico modo corretto di guidare, compreso il qui presente autore dell’articolo. Ma quando si tratta del modo più efficiente di guidare dal punto di vista energetico, nemmeno i professionisti sono al riparo dalle sorprese.

È stato così ad esempio per la pilota automobilistica svizzera Cyndie Allemann che per un video della rivista «Go!» si è messa al volante con a fianco l’esperto di risparmio Peter Koch. Koch è senior coach presso Quality Alliance Eco Drive (QAED), un’organizzazione che collabora con associazioni del traffico come TCS, ACS e ATA, scuole guida e uffici federali.

Con «Ogni litro conta», EcoDrive ha lanciato una campagna online che vuole avvicinare la popolazione svizzera a uno stile di guida attento ai consumi. A seconda del tipo di motore, benzina, ibrido o elettrico, vengono mostrati dodici consigli per far sì che serbatoio, batteria e portafogli rimangano pieni il più a lungo possibile senza dover ridurre la velocità.

Le cifre sono impressionanti: secondo le stime di EcoDrive, nella sola Svizzera uno stile di guida consapevole da parte dei privati permetterebbe di risparmiare il dieci per cento del carburante consumato ogni anno, ossia circa 450 milioni di litri. Se si contano anche i camion, il totale ammonta a 525 milioni di litri e a 1,3 milioni di tonnellate di CO2.

In questa intervista con 20 minuti, la responsabile della campagna, Regula Zehnder, spiega che la campagna è rivolta a tutti gli automobilisti.

20 minuti: La campagna dà dodici consigli. Su cosa si basano?
Regula Zehnder: I consigli sono basati sulle indicazioni dei produttori delle automobili e su approfondite discussioni con ingegneri e scienziati dell’Empa.

A chi è rivolta la campagna?
Fondamentalmente a tutti. Ci impegniamo per sensibilizzare i guidatori grazie alla campagna ma contiamo molto anche su chi può moltiplicare il messaggio come maestri di guida, garagisti, camionisti e militari. Offriamo anche corsi per rispondere alle differenti necessità.

Qual è il gruppo su cui la campagna può avere maggiore effetto?
In generale ci rivolgiamo a tutti gli automobilisti, dai neopatentati ai più esperti, indipendentemente dal tipo di veicolo. Naturalmente è più facile convincere i neopatentati della validità di un nuovo stile di guida.

Quali vantaggi porta la guida ecologica? Il singolo può fare la differenza?
Certo! Ecco perché la campagna si chiama «Ogni litro conta». Ognuno di noi può dare il suo contributo. Un esempio: se il motore venisse spento anche solo nella metà dei momenti in cui è possibile farlo, in Svizzera verrebbero risparmiati cento milioni di franchi ogni anno. La guida sostenibile è inoltre molto semplice e aumenta anche la sicurezza in strada.

Quali sono i maggiori ostacoli?
La cosa più difficile è cambiare le abitudini radicate da anni. Ci vuole tanta volontà e il giusto atteggiamento. La nostra campagna contribuisce a ricordare ai guidatori i vari consigli spiegando come applicarli. Ma non fraintendeteci: non vogliamo impedirvi di divertirvi, il nostro è un approccio ludico.

Consigli

Lo stile di guida ha un effetto importante. Per i motori a combustione: cambiare il prima possibile e viaggiare con le marce più alte anche se i giri sono bassi, spegnere il motore in caso di sosta. Per le auto elettriche e ibride: scegliere la modalità Eco, accelerare con moderazione. Per le auto ibride: utilizzare il più possibile il motore elettrico.

Per ogni motorizzazione vale:

  • Verificare la pressione degli pneumatici e gonfiarli fino a 0,5 bar oltre quanto specificato dal produttore.
  • Eliminare i pesi inutili.
  • Via il portabagagli.
  • Climatizzatore solo dai 18°C o per deumidificare.
  • Usare il tempomat.
  • Adottare uno stile di guida preventivo e regolare.
  • Prima di un incrocio o di uno stop, usate lo slancio e lasciate rollare l’auto.

Tutti i consigli sono disponibili su Ecodrive.ch

ULTIME NOTIZIE #NOISIAMOILFUTURO
Mobilità
1 gior
Da sapere sulle stazioni di ricarica – Parte 1
Aumentano le auto elettriche… e le colonnine?
Innovazione & energia
5 gior
«Il peggio deve ancora venire», avvisa l’IPCC
Nuovo rapporto IPCC: lo scenario è terrificante.
Mobilità
1 sett
Voli climaticamente neutrali per le vacanze: solo un sogno?
Volare in vacanza senza impatto negativo sull’ambiente causato dalle emissioni di CO2
Lifestyle
1 sett
Ecco come viaggiare proteggendo le bellezze della Svizzera
Con «Swisstainable», Svizzera Turismo ha creato un programma che mette al centro la sostenibilità dei viaggi in Svizzera
Innovazione & energia
2 sett
Lo spirito libero della mobilità elettrica
Ritratto di un’impresa eccentrica ma elegante.
Mobilità
2 sett
La giusta pressione protegge l’ambiente
Con gli pneumatici giusti, è possibile ridurre le emissioni di CO₂.
FOTO
RISCALDAMENTO SOSTENIBILE
3 sett
Da sapere sulle pompe di calore – Parte 2
Durante la pianificazione di un sistema a pompa di calore, occorre tenere in considerazione alcuni elementi.
NUOVA ETICHETTA ENERGETICA
3 sett
«Fornire informazioni errate sarebbe controproducente
A partire dalla primavera, gli elettrodomestici sono contrassegnati con una nuova etichetta dell’efficienza energetica.
FOTO
RISCALDAMENTO SOSTENIBILE
1 mese
Da sapere sulle pompe di calore – Parte 1
I riscaldamenti a combustibili fossili hanno i giorni contati. Il futuro è delle pompe di calore.
Innovazione & energia
1 mese
Gli errori più comuni sulle energie rinnovabili – Parte 2
Restano ancora tante mezze verità da sfatare.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile