PS Locarno
LOCARNO
15.10.21 - 19:550

L'intenso anno vissuto dal PS di Locarno

Si è svolta ieri sera l'Assemblea ordinaria della sezione, con all'ordine del giorno anche il rinnovo delle cariche.

Il nuovo comitato è composto da Francesco Albi, Sabrina Ballabio Morinini, Michele Bardelli, Marisa Filipponi, Pierre Mellini, Fabio Sartori, Paolo Tremante, mentre come co-presidenti sono stati riconfermati Giorgio Fransioli e Nancy Lunghi.

LOCARNO - Si è tenuta giovedì 14 ottobre presso la sede di Piazzetta dei Riformati l’Assemblea ordinaria annuale della Sezione di Locarno del Partito
Socialista. L’ordine del giorno prevedeva, tra i vari temi, il rinnovo delle cariche.

Prima di affrontare questo tema il co-presidente della Sezione, Giorgio Fransioli, ha salutato i presenti, ricordando «gli importanti traguardi» raggiunti durante le scorse elezioni comunali: l’unione dei partiti di sinistra in un’unica lista – Sinistra Unita – e il rinnovamento delle proprie compagini presenti in Municipio e Consiglio comunale, con una giovane Municipale, Nancy Lunghi, e otto Consiglieri comunali, di cui cinque nuovi e quattro provenienti dagli altri alleati presenti nella lista (FA, PC, POP e indipendenti).

È poi seguita la relazione della Municipale Nancy Lunghi che dopo aver ringraziato la Sezione per il sostegno, ha accennato alle attuali sfide dei suoi dicasteri – Socialità, Giovani e Cultura – sottolineando «l’impegno richiesto dalla carica», ma anche «la difficoltà riscontrata» nel poter concretizzare le proprie idee e i propri progetti quando si svolge una politica di militanza in una Città che nei prossimi anni dovrà viaggiare a livello finanziario e funzionario al limite delle sue capacità.

Nella sua relazione il capogruppo in Consiglio Comunale Pierre Mellini ha invece presentato le cifre della legislatura passata: 52 incontri di gruppo, 28 interpellanze, 34 interrogazioni e 6 mozioni, sottolineando anche alcuni successi. «I ricorsi vinti contro i Preventivi e i Consuntivi, in modo particolare in relazione ai mancati ammortamenti dell’autosilo di Largo Zorzi, considerati, a torto, dalla maggioranza municipale e dal Consiglio comunale un bene patrimoniale e quindi non soggetto ad ammortamento, come pure l’affossamento della mozione leghista sostenuta dalla maggioranza della Commissione della Legislazione che voleva proibire il burkini e l’accettazione della mozione socialista per reintrodurre l’esposizione della bandiera dell’Europa il 5 maggio, nonostante il parere contrario della maggioranza municipale».

I responsabili dei Gruppi di lavoro Socialità (Francesca Fenini), Territorio e Ambiente (Michele Bardelli), Eventi (Marisa Filipponi) e Comunicazione (Francesco Albi) hanno presentato le attività svolte durante l’anno e gli obiettivi futuri dei propri gruppi. Durante la serata hanno portato il loro saluto anche il co-presidente cantonale Fabrizio Sirica e il co-presidente regionale Luca Pizzetti.

Dopo l’approvazione dei conti annuali 2020, presentati dal cassiere (Fabio Sartori) e approvati dai revisori (Alberto Inderbitzin e Luca
Pizzetti), si è passati al rinnovo delle cariche. È stato quindi eletto il nuovo comitato, composto da Francesco Albi, Sabrina Ballabio Morinini, Michele Bardelli, Marisa Filipponi, Pierre Mellini, Fabio Sartori, Paolo Tremante, mentre come co-presidenti sono stati riconfermati Giorgio Fransioli e Nancy Lunghi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
i sinistroidi come delle anguille nella brace...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Lugano
4 ore
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
5 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
7 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
9 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
9 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
10 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
10 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
11 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
15 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
16 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile