Ti-Press
MENDRISIO
23.09.21 - 10:400

Domicilio fuori comune per la moglie del municipale, Robbiani si rivolge agli Enti Locali

Il Consigliere comunale di Lega-UDC-UDF biasima il comportamento dell'esecutivo: «Non esistono cittadini di Serie A e B»

Dopo due atti parlamentari sulla vicenda, Robbiani ha richiesto l'intervento degli Enti Locali per mettere la parola fine a «una situazione illegale».

MENDRISIO - Massimiliano Robbiani non molla la presa sul caso della moglie di uno dei municipali di Mendrisio che dal 2017 vive regolarmente nel Magnifico Borgo pur essendo domiciliata a Celerina, nei Grigioni. E dopo aver già scritto due atti parlamentari sulla vicenda, ora il Consigliere comunale di Lega-UDC-UDF ha deciso di rivolgersi agli Enti Locali per mettere la parola fine a «questa situazione illegale» che il Municipio «non riesce» a risolvere.

«Questo modo d'agire da parte di un Municipio è inaccettabile», scrive Robbiani nella sua richiesta d'intervento. «Anche perché - prosegue - la legge è uguale per tutti e non che la stessa debba essere interpretata in modo diverso perché stiamo parlando della moglie di un municipale. Nel nostro cantone ci sono per caso cittadini di serie A e cittadini di serie B? Non penso proprio».

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Boh! 3 sett fa su tio
In questi casi bisogna semplicemente appurare quale è il luogo dove il cittadino ha i suoi interessi effettivi.
Genchi 67 3 sett fa su tio
Siamo sempre alle solite ,c’è chi può e chi no vergognatevi pagliacci,andate tutti e due a Celerina di persone così il Ticino non ha bisogno
marco17 3 sett fa su tio
Ma questo politico perdigiorno non ha niente d'altro da fare? Che cosa gliene frega se la moglie di un municipale è domiciliata a Celerina? Non è vietato da nessuna legge: ci sono in Svizzera migliaia di persone che vivono in un comune diverso da quello dove hanno il domicilio legale.
Bibo 3 sett fa su tio
@marco17 Legalmente devi essere domiciliato dove vivi e hai residenza. Anni fa lavoravo a Zurigo ma tornavo nei week-end in Ticino, bene, mi hanno obbligato a trasferire il domicilio (e a pagare le imposte) a Zurigo, ho fatto ricorso ma niente da fare, la legge è così. Naturalmente devi lavorare lì per alcuni anni non solo 6 mesi...
Mattiatr 3 sett fa su tio
@Bibo Confermo, solo che c'è pure la via del ''residente settimanale'' (non so come sia in italiano). Diciamo che in ogni caso devi annunciare al comune di arrivo che ci sei e a quello di partenza che in settimana non vivi lì. Mantenendo ovviamente la tassazione nel domicilio e sprecando un po' di tempo e soldi in carta (perché guai a non pagare i fogli al modico prezzo di stampa, sempre che poi vengano stampati.
Evry 3 sett fa su tio
@Bibo Certo, è cosi anche per il Pippone a Lugano ?????
Frankeat 3 sett fa su tio
Ovunque ci sono cittardini di serie A e di serie B (e magari anche altre lettere dell'alfabeto). Non solo a Mendrisio e non solo da oggi.
Tato50 3 sett fa su tio
Chiedi alla Gysin ;-))
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
50 min
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
3 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
4 ore
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
LUGANO
19 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
20 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
20 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
23 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
1 gior
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
1 gior
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile