Città di Bellinzona
BELLINZONA
12.08.21 - 17:400

Bambini dal Palasio alle Scuole Nord: «Scelta infausta e miope»

Per l'MPS la decisione del Municipio non tiene conto delle esigenze dei bambini, delle famiglie e degli insegnanti.

L'auspicio è che l'esecutivo trovi una soluzione alternativa. Per convincerlo non sono escluse azioni civiche di protesta.

BELLINZONA - Il previsto temporaneo trasferimento degli allievi iscritti alla Scuola dell’infanzia Palasio di Giubiasco - circa 150 - e i relativi insegnanti all’interno dei moduli prefabbricati situati nei pressi delle Scuole Nord a Bellinzona non piace all'MPS, che auspica una soluzione alternativa e minaccia, se necessario, di intraprendere azioni civiche di protesta. «Ancora una volta - scrive il Movimento per il socialismo - il Municipio di Bellinzona dimostra la sua miopia e il disprezzo per la qualità della scuola e delle esigenze dei bambini, delle famiglie e degli insegnanti». 

Oltre al fatto che uno spostamento da un capo all’altro della città comporterebbe per i bambini e le famiglie un grande disagio e per gli insegnanti oneri supplementari, alle scuole Nord non vi sarebbe neppure uno spazio da dedicare quale giardino e parco giochi. Inoltre, nell’odierno comunicato stampa il Municipio di Bellinzona lascia intendere che le aule non saranno probabilmente pronte prima della seconda settimana di scuola. «Nulla viene detto in merito all’intenzione del Municipio di offrire una soluzione per tutte le famiglie che non possono occuparsi della gestione dei figli per ragioni di lavoro o altro», lamenta l'MPS.

In conclusione, l'MPS ritiene che questa «infausta» decisione sia dettata più dall’esigenza di trovare una soluzione comoda e a costo zero (la disponibilità dei prefabbricati alle scuole Nord istallati in previsione della ristrutturazione delle scuole) che dalla volontà di offrire una soluzione adeguata alle famiglie e agli insegnanti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
2 ore
Bianco risveglio in buona parte del Ticino
A San Bernardino si misurano attualmente ben 25 centimetri di neve. Un centimetro anche a Lugano.
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Tre temi federali e il PSE: ancora poche ore per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi alle urne per esprimere la propria opinione sui tre oggetti federali.
FAIDO
14 ore
«Tanta rabbia, da sola non ce l'avrei fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
19 ore
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
CANTONE
21 ore
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
1 gior
Fiamme dalla canna fumaria, intervengono i pompieri
L'incendio, divampato questa mattina a Cugnasco, si è propagato anche al tetto.
RIVA SAN VITALE
1 gior
A processo per tentato omicidio
Rinviata a giudizio la 43enne che sei mesi fa accoltellò al collo il compagno.
BOSCO GURIN
1 gior
«Rabbia per l'ingiustizia subita...» da Frapolli
Fumata nera dopo gli incontri: niente sconti a maestri e bambini da parte del gestore degli impianti
CANTONE
1 gior
«Aumento delle indennità al Gran Consiglio? No, grazie»
Presentata un'iniziativa parlamentare che chiede lo stralcio dell'automatismo degli aumenti
CANTONE
1 gior
Radar, ecco dove
Come ogni venerdì la Polizia comunica le località in cui potrebbero esserci controlli della velocità.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile