Immobili
Veicoli
Ti Press
LOCARNO / SVIZZERA
12.08.21 - 10:580

Allungamento dell'aeroporto: «Solo se non nuoce agli uccelli»

Il Consiglio federale ha risposto all'interpellanza presentata da Fabio Regazzi sulle lungaggini di alcuni progetti.

BERNA - L'allungamento della pista dell'aeroporto di Locarno non deve comportare un peggioramento delle condizioni dell'avifauna nelle aree protette. È quanto sottolinea oggi il Consiglio federale in risposta a un'interpellanza del consigliere nazionale ticinese Fabio Regazzi (Centro), che chiedeva lumi in merito a lungaggini nelle procedure di approvazione di alcuni progetti.

Regazzi voleva in particolare sapere perché il progetto di sostituzione delle luci pista degli anni '70 sia in fase di approvazione finale dal 2018 e il "miniallungamento" ad est della pista da fine 2019, malgrado l'aeroporto sia considerato di valenza nazionale.

Nella sua risposta, il Governo afferma che per l'illuminazione la Commissione federale della natura e del paesaggio (CFNP) ha espresso il suo parere sul progetto il 16 luglio scorso. L'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) potrà ora prendere posizione in merito.

Per quanto riguarda l'allungamento della pista, l'Esecutivo ricorda che l'aeroporto si trova all'interno di diversi siti protetti a livello nazionale e nelle immediate vicinanze di siti di importanza nazionale elencati negli inventari federali. L'intervento non deve pertanto comportare un peggioramento delle condizioni dell'avifauna nelle aree protette e il futuro regolamento deve tenere conto di queste esigenze. Attualmente è in fase di chiarimento se e in che modo questo sia possibile, precisa il Consiglio federale.

L'UFAM potrà finalizzare la propria presa di posizione sugli aspetti concernenti natura e paesaggio solo dopo aver preso visione del parere della CFNP. Alcuni servizi cantonali hanno emesso un preavviso negativo. Una volta ricevuti i pareri della CFNP e dell'UFAM, bisognerà discutere con la Repubblica e Cantone Ticino del seguito della procedura, conclude il Governo.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Cede il letto a due profughe e ora dorme sul divano
Patrick Flachsmann, 48enne informatico di Besso, vive in un due locali e mezzo. Ora gli spazi si sono ridotti.
FOTO
LOCARNO
15 ore
Lo street food ha conquistato Locarno
Tanto caldo e tanto movimento al Festival del cibo di strada.
FOTO
GAMBAROGNO
21 ore
Muore nelle acque del Verbano
Dramma stamattina nei pressi del Lido di San Nazzaro.
CANTONE
1 gior
Ti mostro il Ticino. Nasce un nuovo lavoro: la visita guidata
Portare in giro gruppi di turisti alla scoperta del Ticino. Ora lo si fa con una formazione specializzata.
CHIASSO
1 gior
Chiasso, investito un ragazzino
L'incidente si è verificato in via Comacini
CONFINE
1 gior
Como, «un carro attrezzi dedicato agli amici svizzeri»
Dopo l'ennesimo caso di sosta selvaggia in città, la promessa del candidato sindaco Alessandro Rapinese
CANTONE
1 gior
«Caldo, sì, ma non proprio tropicale»
Le velature del cielo, causate dalle polveri sahariane, hanno impedito che si raggiungessero i valori da primato
CANTONE
1 gior
Le donne di Unia preparano un nuovo grande sciopero
Mobilitazione il prossimo 14 giugno, ma nel 2023 si scriverà «una nuova pagina della storia delle lotte femministe»
LOSTALLO (GR)
1 gior
Si ferma in autostrada, tamponamento sull'A13
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio all'altezza dello svincolo di Lostallo. Due persone in ospedale
BELLINZONA
1 gior
Travolge la moto nella notte e si dà alla fuga, la polizia cerca testimoni
Un 68enne è rimasto vittima di un pirata della strada venerdì notte a Monte Carasso, a investirlo un'auto scura
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile