Ti Press
CANTONE / SVIZZERA
10.11.20 - 13:180

Da Berna contributi a sei editori ticinesi

L'Ufficio federale della cultura sosterrà in tutto 94 case editrici svizzere.

BERNA - Nel quadro del programma avviato nel 2016, l'Ufficio federale della cultura (UFC) sosterrà 94 case editrici delle tre principali regioni linguistiche con 7,5 milioni di franchi per il quadriennio 2021-24.

Nella Svizzera tedesca ci saranno 57 beneficiari (61%), 31 in quella francese (33%) e 6 in quella italiana (6%), precisa l'UFC in un comunicato odierno. A sud del San Gottardo figurano gli editori Armando Dadò, Casagrande, Fontana, Salvioni, Gabriele Capelli e Pagine d'Arte.

Sulla base di un concorso pubblico che ha avuto luogo durante l'estate, l'UFC sosterrà nel prossimo quadriennio le 94 case editrici con 42 contributi strutturali (da 10'000 a 80'000 franchi annui) e 52 contributi d'incentivazione (7'500-10'000 franchi).

I contributi in questione - destinati a case editrici professionali svizzere, presenti sul mercato librario da almeno quattro anni e capaci di assicurare una produzione regolare - sono due strumenti di sostegno complementari alle misure già esistenti e promosse da Confederazione, Cantoni e Comuni, sottolinea l'UFC.

Essi servono a favorire il ruolo culturale delle case editrici in Svizzera, in particolare rafforzando il loro ruolo di mediazione tra gli autori, le librerie e i lettori, oppure valorizzando la vasta gamma di attività culturali che vengono svolte accanto alla produzione dei libri (lettura di manoscritti, editing, promozione, ricerca, rapporto con le autrici e gli autori ecc.).

A quasi cinque anni dall'inaugurazione di questo sostegno il bilancio complessivo è più che positivo, scrive l'UFC. La maggioranza delle case editrici beneficiarie dichiara che grazie ad esso ha potuto sviluppare nuovi progetti. Viene inoltre espressamente apprezzato che questo sostegno introduce un cambiamento di paradigma: il lavoro editoriale è ora considerato la somma di tante attività che contraddistinguono l'editoria di qualità.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
37 min
«Denunciate chi avvelena i cani»
L'invito è del Municipio e del sindaco Borradori ai suoi cittadini. Anche ai 151 che hanno firmato la raccomandata
LUGANO
1 ora
Aeroporto, il Municipio ha scelto con chi prendere il volo
Licenziato il messaggio per l'autorizzazione a intavolare trattative con Amici dell'aeroporto e Marending-Artioli
CANTONE
1 ora
Un vero flop l’idea dei ristoranti trasformati in mense
Massimo Suter, presidente di GastroTicino: «In Ticino manca la massa critica»
CANTONE
2 ore
Si cerca Miguel Rozalen Jover
Residente a Chiasso, ha fatto perdere le sue tracce dal 10 di febbraio.
FOTO
BELLINZONA
4 ore
Luce verde al semi-svincolo di Via Tatti
Il Consiglio di Stato ha comunicato la crescita in giudicato della parte cantonale del progetto.
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
I ticinesi si fanno scartare
L'idoneità al servizio è del 68,5%. Tra i cantoni, il Ticino viene dopo solo Vallese, Neuchâtel e Glarona
CANTONE
6 ore
I nuovi positivi sono 50, ma c'è una vittima
Viene segnalata una nuova classe in quarantena, per la precisione presso la Scuola media di Viganello.
VIDEO
CANTONE
6 ore
La sfida dei musei: «La gente ha bisogno di cultura»
Coi recenti allentamenti delle restrizioni, i musei hanno riaperto i battenti. È ripartita anche la Da Vinci Experience
CANTONE
11 ore
A caccia di clienti del sesso in Ticino
Qui i locali erotici sono chiusi. Altrove c'è chi può restare aperto. Il direttore dell'Oceano: «Una totale incoerenza»
CANTONE
11 ore
Pediatra evitato per paura, e ora per assenza d'influenze
Bambini portati tardi dal dottore o non portati per niente.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile