Ti Press
LOCARNO
11.09.20 - 12:570

Niccolò Salvioni si è dimesso: «Nessun cataclisma»

Il PLR di Locarno prende posizione dopo la rinuncia alla carica del suo municipale.

Non è ancora noto il suo sostituto: il seggio nell'esecutivo verrà occupato o da Andrea Giudici o da Simone Merlini.

LOCARNO - Il Municipale PLR di Locarno ha deciso di rinunciare alla sua carica, annunciando ufficialmente le dimissioni. Attraverso un comunicato stampa, il suo partito non vuole però sentir parlare di «cataclisma elettorale», come invece fatto nei giorni scorsi da alcune testate. «Cataclismi quali i terremoti si caratterizzano per l’impossibilità di essere previsti. Ma in questo caso tutto quanto era piuttosto prevedibile e ben noto al PLR. Il Municipale Salvioni non si era più ripresentato per elezioni comunali 2020: se si fossero svolte regolarmente non sederebbe già più a Palazzo Marcacci».

Salvioni aveva deciso di rimanere in carica «per senso del dovere», spiega il partito, secondo cui «sarebbe stato molto più facile passare la mano e liberarsi di un fardello di lavoro e responsabilità non usuali». Ora, venendogli a mancare «più di una collaboratrice per congedo maternità», ha deciso di fare un passo indietro «dimostrando di non essere aggrappato ai cadreghini e di non essere disposto a rischiare di far male il municipale».

Ora spetterà al primo subentrante Andrea Giudici decidere se fare il municipale per pochi mesi, non essendosi candidato per la nuova legislatura. Dovesse passare la palla, toccherebbe invece a Simone Merlini, «un ottimo candidato, cosi come tutti gli altri sei che figureranno sulla lista per il Municipio», precisa il PLR.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
CANTONE
8 ore
Disagi sulle strade e black out
Disagi in tutto il Cantone: colonne, incidenti, alberi caduti, black out e trasporto pubblico in difficoltà.
CANTONE
8 ore
La neve non ferma i radar, ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno però solo tre distretti.
CANTONE
9 ore
Maltempo, ritardi e soppressioni di treni
Saltata la corrente alla stazione di Chiasso. Scambi bloccati a Cadenazzo e a Bellinzona
FOTO
CANTONE
11 ore
Neve, continuano i disagi nel Sottoceneri
Diverse le strade chiuse e le code. La polizia invita a limitare gli spostamenti.
LOSONE
13 ore
Limo della Silo Melezza: "Questa è ecomafia"
Un'accusa pesante, con tanto di nomi e cognomi, arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi da Matteo Pronzini
CANTONE
14 ore
Mancava da oltre 150 anni, ma ora è tornato
Il Gipeto, il più grande avvoltoio delle Alpi, è tornato a nidificare su suolo ticinese.
CANTONE
15 ore
Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18
Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.
CANTONE
16 ore
Se un funzionario del Cantone cambia sesso
Il Dipartimento del territorio ha gestito per la prima volta la transizione di un dipendente. E se l'è cavata molto bene
FOTO E VIDEO
ASCONA
17 ore
«Una nuvola di fumo nero». Pompieri sul posto
Le fiamme sono divampate da un magazzino sito in via Delta.
FOTO E VIDEO
CANTONE
18 ore
Bianco Ticino. E non mancano i disagi al traffico
L'allerta (di grado 4) sarà in vigore fino a domenica a mezzogiorno
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile