Ti Press
BELLINZONA
28.04.20 - 12:440
Aggiornamento : 14:09

Dicastero fuori controllo: «Una situazione allarmante»

PPD, PLR, PS e MPS prendono posizione sui sorpassi di spesa nel settore delle opere pubbliche

BELLINZONA - Dopo la Lega, anche il PPD+GG prende posizione sul terremoto che ha scosso il settore delle opere pubbliche di Bellinzona. Un settore che «ha dimostrato i suoi limiti»: sorpassi complessivi per oltre 5 milioni di franchi su tre cantieri, conduzione dei lavori «approssimativa», controlli «lacunosi» e informazioni verso il Capo Dicastero e l’intero Municipio «incomplete e tardive».

A preoccupare il partito, in particolare, è la situazione segnalata nel cantiere dello Stadio Comunale di Bellinzona. Oltre al danno economico arrecato (sorpassi superiori al 43% del valore dell’opera) è stata evidenziata indicativamente una causa: il superamento dei costi è subordinato a opere non deliberate. Un fatto, anche dal punto di vista politico, giudicato assolutamente inaccettabile.

PLR preoccupato ma fiducioso - Anche il PLR di Bellinzona esprime «preoccupazione» per quanto comunicato dal Municipio, ma anche fiducia nelle prime misure prese. Chiede quindi trasparenza e che si faccia chiarezza, invitando però ad attendere l’esito delle procedure per trarre conclusioni.

Al contempo, la Sezione PLR di Bellinzona appoggia il «gesto di responsabilità» del municipale Christian Paglia, il quale per il periodo delle procedure in corso e per favorirle appieno e in piena trasparenza ha deciso di fare un passo indietro sulla gestione del relativo settore del dicastero di sua competenza.

L'MPS non è sorpreso - Decisamente di altro tono la presa di posizione dell'MPS, che parla di «colpevole leggerezza gestionale e amministrativa della compagine social-liberale di Bellinzona», argomentando non solo con i sorpassi di spesa ma anche con la «strage di anziani» alla casa di Sementina.

La vicenda dei sorpassi di spesa non sorprende comunque l'MPS: «È probabile che alla base vi sia soprattutto una volontà di realizzare in fretta ed ogni costo delle opere da poter poi presentare come la dimostrazione concreta e visibile della nuova città che avanza, che realizza, che si ammoderna e si sviluppa».

Il PS chiede trasparenza - Trasparenza e coinvolgimento del Consiglio Comunale per fare chiarezza sulla questione. È quanto chiede la sezione cittadina del PS, che «con incredulità» ha appreso la recente situazione venutasi a creare all'interno del Dicastero opere pubbliche. La sospensione del Direttore delle opere pubbliche e l'autosospensione del capodicastero sono, per il partito, le premesse essenziali «per permettere di effettuare le verifiche già avviate per tramite di un audit interno e di un'inchiesta amministrativa, le quali dovranno essere affiancata anche dall'auspicato audit esterno».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Votazioni federali, le reazioni ticinesi
Se da "sinistra" c'è delusione per le due bocciature, i partiti di destra si dicono felici del risultato
FOTO
BOSCO GURIN
4 ore
«Ci prepariamo per operare su quattro stagioni»
A Bosco Gurin è partita la stagione “invernale”. Si resta in attesa della neve. Ma proseguono i lavori per la slittovia
MENDRISIO
6 ore
Diversi casi di Covid all’OBV, sospese le visite ai pazienti
I positivi registrati negli ultimi giorni all'Ospedale Regionale di Mendrisio hanno costretto a misure ulteriori.
CANTONE
7 ore
Covid: 210 positivi e 8 decessi
Il totale dei pazienti ricoverati in ospedale è di 347, di cui 43 in cure intense.
CANTONE
7 ore
Infermieri col Covid-19: l'EOC corre ai ripari
Circa 380 dipendenti dell'Ente sono a casa in isolamento o in quarantena. Assunto personale avventizio
CANTONE
9 ore
Il Ticino ha tanta voglia di pioggia
La nostra regione si trova da parecchio tempo sotto l'influsso di un anticiclone.
CANTONE / CONFINE
1 gior
Natale (forse) blindato? Coppie transfrontaliere in protesta
Lanciata una petizione indirizzata direttamente all'ufficio del premier italiano Giuseppe Conte
LOCARNO
1 gior
Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia
Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande
CANTONE
1 gior
Altri 246 casi nelle ultime 24 ore
Sette le persone che hanno perso la vita ieri a causa del Covid-19. C'è una nuova classe in quarantena
CANTONE / VATICANO
1 gior
Fondi vaticani, le "carte di Lugano" per chiarire lo scandalo
I documenti potrebbero portare a una svolta nelle indagini sul caso del "palazzo di Londra".
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile