tipress
CANTONE
17.04.20 - 14:290

«Rischiamo di buttare via l'uva»

Anche i produttori di vino in Ticino soffrono per la chiusura dei ristoranti. La mozione del PPD

BELLINZONA - La filiera del vino ticinese è messa alla prova dal Covid-19. La chiusura dei ristoranti ha creato un effetto "collo di bottiglia", anzi un effetto tappo. 

«Per la prossima vendemmia alcune cantine stanno già valutando se ritirare o meno le uve» avverte il deputato PPD Lorenzo Jelmini, che ha presentato una mozione oggi al Consiglio di Stato. «Anche i piccoli coltivatori si vedrebbero costretti a gettare gran parte della loro vendemmia». 

La mozione chiede quindi al Cantone di farsi parte attiva nel sostenere i viticoltori, con contributi economici e sconti fiscali. 

Le richieste al governo: 

- Predisporre contributi a fondo perso per l’eliminazione di stock di vini bianchi e rossi attualmente in vasca o già in bottiglia. Questo permetterebbero di far continuare il ciclo normale delle vendemmie già partendo dalla vendemmia 2020. L’eliminazione di stock permetterebbe alle cantine di procedere con l’acquisto delle uve della vendemmia 2020 e il mercato rimarrebbe su un livello di valore aggiunto corretto e non subirebbe una svalutazione. Gli stock eccedenti andrebbero distillati o eliminati con la supervisione dell’autorità per dare la garanzia che non venga utilizzo scorrettamente.

- Concedere un aiuto straordinario e supplementare per la promozione dei prodotti vitivinicoli ticinesi.

- Eliminare per la vendemmia 2020 l’obbligo di versamento della tassa e dei contributi per le uve trasformate in favore dell’IVVT. L’importo complessivo per il 2020 delle tasse destinate alla promozione andrà versato dal Cantone all’associazione di categoria.

- Sensibilizzare la grande distribuzione a lavorare prioritariamente con i vini svizzeri.

- Invitare gli importatori di vino e la grande distribuzione che hanno sede in Ticino a promuovere e vendere i vini svizzeri (in linea con quanto proposto dai viticoltori svizzeri al Consiglio federale)

- Investire nella promozione dei vini ticinesi e svizzeri.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
10 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
10 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
13 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
18 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
20 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
1 gior
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
1 gior
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
1 gior
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile