tipress
CANTONE
17.04.20 - 14:290

«Rischiamo di buttare via l'uva»

Anche i produttori di vino in Ticino soffrono per la chiusura dei ristoranti. La mozione del PPD

BELLINZONA - La filiera del vino ticinese è messa alla prova dal Covid-19. La chiusura dei ristoranti ha creato un effetto "collo di bottiglia", anzi un effetto tappo. 

«Per la prossima vendemmia alcune cantine stanno già valutando se ritirare o meno le uve» avverte il deputato PPD Lorenzo Jelmini, che ha presentato una mozione oggi al Consiglio di Stato. «Anche i piccoli coltivatori si vedrebbero costretti a gettare gran parte della loro vendemmia». 

La mozione chiede quindi al Cantone di farsi parte attiva nel sostenere i viticoltori, con contributi economici e sconti fiscali. 

Le richieste al governo: 

- Predisporre contributi a fondo perso per l’eliminazione di stock di vini bianchi e rossi attualmente in vasca o già in bottiglia. Questo permetterebbero di far continuare il ciclo normale delle vendemmie già partendo dalla vendemmia 2020. L’eliminazione di stock permetterebbe alle cantine di procedere con l’acquisto delle uve della vendemmia 2020 e il mercato rimarrebbe su un livello di valore aggiunto corretto e non subirebbe una svalutazione. Gli stock eccedenti andrebbero distillati o eliminati con la supervisione dell’autorità per dare la garanzia che non venga utilizzo scorrettamente.

- Concedere un aiuto straordinario e supplementare per la promozione dei prodotti vitivinicoli ticinesi.

- Eliminare per la vendemmia 2020 l’obbligo di versamento della tassa e dei contributi per le uve trasformate in favore dell’IVVT. L’importo complessivo per il 2020 delle tasse destinate alla promozione andrà versato dal Cantone all’associazione di categoria.

- Sensibilizzare la grande distribuzione a lavorare prioritariamente con i vini svizzeri.

- Invitare gli importatori di vino e la grande distribuzione che hanno sede in Ticino a promuovere e vendere i vini svizzeri (in linea con quanto proposto dai viticoltori svizzeri al Consiglio federale)

- Investire nella promozione dei vini ticinesi e svizzeri.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
50 min
Il Covid colpisce anche via Nassa
Bucherer licenzia, ma tutto il settore orologiero in Ticino è in difficoltà. «Mancano i clienti arabi e americani»
CANTONE
1 ora
Gobbi sorpreso dalla decisione sugli eventi: «Si parlava di fine anno»
Secondo il Presidente del Governo cantonale, la decisione porrà molte competenze e costi sulle spalle dei cantoni
CANTONE
2 ore
Pornografia fra minorenni: «A chi sgarra confischiamo il telefono»
Il fenomeno dello scambio di materiale via chat o social è in aumento. Così come le segnalazioni alla magistratura.
CONFINE
4 ore
Pregiudicato napoletano estradato a Ponte Chiasso
Gravi capi d'imputazione, da omicidio ad associazione mafiosa. Avrebbe dovuto trovarsi in custodia cautelare a Napoli
FOTO
MESOCCO (GR)
7 ore
Centro sportivo vittima dei ladri
Qualcuno si è introdotto nel locale dopo aver tentato di sfondare la vetrina e aver rotto alcune finestre
SONDAGGIO
CANTONE
8 ore
«I turisti persi tra marzo e maggio non si possono recuperare»
Per gli alberghi ticinesi si prospetta un calo del giro d'affari di almeno il 25%, nonostante il turismo interno
CANTONE
10 ore
Covid, due mesi senza decessi
È di 3'460 il totale dei tamponi finora risultati positivi da inizio pandemia nel nostro cantone.
FOTOGALLERY
BREGAGLIA (GR)
10 ore
Non solo acqua per produrre energia
Oltre 1'200 pannelli sono stati posati sulla diga dell'Albigna. Sarà il più grande impianto solare alpino in Svizzera.
AGNO
13 ore
Scintille tra e-biker e pedoni
La convivenza sulla frequentata passeggiata "Bill Arigoni" è messa a rischio dalla velocità dei ciclisti
CANTONE / LIBANO
13 ore
Un ticinese a Beirut: «Vivo per miracolo»
L'ex granconsigliere ha raccontato la sua esperienza durante gli scoppi: «L'appartamento è completamente distrutto»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile