tipress
CANTONE
16.04.20 - 14:510

Fase 2: la ricetta dei Verdi

Il partito ecologista ha presentato quattro mozioni e un'interrogazione al Consiglio di Stato

Sostegno all'economia locale, indennizzi ai cittadini, stimoli all'economia "green". Ecco le proposte del partito

BELLINZONA - Maggiore sostegno all'economia locale e ai consumatori, sostegno morale alla popolazione toccata dalla crisi, e investimenti pubblici verso la sostenibilità ambientale. Sono le proposte del "pacchetto green" che i Verdi del Ticino presentano al Consiglio di Stato per la Fase 2 della crisi Covid-19. 

Il partito, si legge in una nota odierna, auspica che «la ripartenza sia basata sua una società sostenibile» e propone un piano d'azione basato su alcuni atti parlamentari. In un'interrogazione rivolta al governo, i deputati ecologisti chiedono «come il CdS intende supportare la popolazione, specialmente alcune delle fasce a rischio, nella gestione del carico emotivo» generato dalla crisi. 

Attraverso una mozione i Verdi chiedono anche l'introduzione di una indennità Covid-19 «a tutti i ticinesi durante i prossimi sei mesi». Con un'altra mozione, il partito propone una sorta di "amnistia" per le persone che risiedono in Ticino «senza un qualsiasi permesso di soggiorno valido» e si mantengono con il lavoro nero. 

Una terza mozione chiede al CdS di «orientare i mezzi di stimolo alla ripartenza dell’economia prevalentemente verso progetti e iniziative volti a migliorare la qualità dell’ambiente». Una quarta mozione chiede al Cantone di farsi parte attiva nel «sostenere la vendita e l’acquisto dei prodotti locali, tramite ad esempio la riapertura dei mercati e adeguate campagne di sensibilizzazione». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BIASCA
33 min
La JYSK se ne va da Biasca: «Gli affari non sono mai decollati»
Il negozio situato in via Franscini chiuderà i battenti nel mese di dicembre
CANTONE
33 min
«Non attendete che sia il contact tracing a darvi istruzioni»
Il servizio di tracciamento dei contatti è molto sotto pressione vista l'impennata dei casi registrata in Ticino.
CANTONE
6 ore
Una ventina di quarantene dalla riapertura delle scuole
La cronistoria del coronavirus negli istituti ticinesi dallo scorso 31 agosto
LUGANO
16 ore
Tassa sui rifiuti: «C'è chi fa fatica»
Cittadini che si rivolgono alle associazioni caritatevoli, per pagare il sacco. Consiglieri comunali preoccupati
CANTONE
18 ore
Altre classi in quarantena alle medie e al liceo
La misura è scattata per allievi delle medie di Canobbio e del Liceo di Lugano 1
CANTONE
18 ore
La diversità a scuola è una risorsa, bisogna saperla gestire
Presentati i risultati della ricerca "In Scuola: promozione dell'integrazione e dell'interculturalità".
ASCONA
19 ore
Prima i tuoni, poi la naturalizzazione concessa
Il Consiglio comunale ha approvato ieri la richiesta di attinenza di un noto promotore immobiliare
CANTONE
20 ore
Coronavirus in Ticino: altri 308 casi e 22 ricoveri
Nelle ultime ventiquattro ore il numero complessivo dei contagi è salito a quota 6'530
CANTONE
21 ore
Contagio in ufficio? Ecco cosa fare
Quarantena, isolamento, malattia o possibilità di lavorare da casa. Come cavarsela in tempi di Covid
FOTO
COLLINA D'ORO
22 ore
Macchinario in fiamme in una cava di Montagnola
L'incendio, divampato ieri sera in via Civra, è stato domato dai pompieri del centro di soccorso di Lugano.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile