CANTONE
11.09.19 - 08:470
Aggiornamento : 09:04

Protezione dei bambini contro la violenza e gli abusi sessuali: «si fa abbastanza?»

Sabrina Gendotti ha interrogato il Consiglio di Stato: «I finanziamenti cantonali sono sufficienti o devono essere potenziati?»

BELLINZONA - «L’impegno finanziario del Cantone nel settore della protezione dei bambini contro la violenza e gli abusi sessuali è considerato sufficiente oppure dovrà essere potenziato?». Questa e altre domande sono contenute nell’interrogazione inoltrata da Sabrina Gendotti al Consiglio di Stato.

Le misure di protezione dei bambini contro la violenza e gli abusi sessuali sono previste a livello mondiale dalla convenzione delle Nazioni Unite relativa ai diritti del bambino, cosiddetta convenzione di Lanzarote. Per la Svizzera questa convenzione è entrata in vigore il 1. luglio 2014, ricorda Sabrina Gendotti.

«In vista della terza presentazione del rapporto svizzero di messa in opera della convenzione di Lanzarotte, le 50 organizzazioni professionali appartenenti alla cosiddetta Rete svizzera diritti del bambino ha appena allestito un elenco di raccomandazioni all’intenzione delle autorità della Confederazione e dei Cantoni. Fra queste numerose raccomandazioni è prioritaria quella che prevede un approccio integrato a questa problematica da parte di tutti i settori interessati. Inoltre, è prevista una costante procedura di verifica dell’efficacia delle misure in corso. Da parte sua, l’organizzazione mondiale della salute sta diffondendo un catalogo di raccomandazioni intitolato INSPIRE nel quale presenta sette strategie per sradicare la violenza contro i bambini, Questo catalogo è accompagnato da una guida intitolata “prevenire il maltrattamento dei bambini” allestita con l’assistenza della Società internazionale per la prevenzione degli abusi sui bambini (ISPCAN)».

Ecco le altre domande inoltrate al Consiglio di Stato:

  • In considerazione del notorio incremento dei casi di violenza sui bambini e degli abusi sessuali quali sono le misure previste dal Consiglio di Stato per garantire anche nel Cantone Ticino la messa in opera delle numerose raccomandazioni suddette?
  • Verrà varato un programma cantonale integrato di protezione dell’infanzia contro la violenza e gli abusi sessuali comprensivo anche della collaborazione con enti privati professionalmente qualificati?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
MEZZOVICO
3 ore

Centra la rotonda e si ribalta sul tetto

Un conducente proveniente dalla Spagna ha perso il controllo della sua Citroen all'entrata di Mezzovico questa sera. Nell'incidente ha riportato ferite apparentemente non troppo gravi

LUGANO
4 ore

Festeggia il compleanno al bowling: gli rubano tutti i regali

Singolare furto in uno dei più noti locali ricreativi del Luganese. La mamma del bimbo: «Video sorveglianza scadente». La replica: «Non siamo baby sitter»

CANTONE
6 ore

Solo qualche pioggia all'orizzonte

Prosegue questa tendenza a giornate miti e sostanzialmente prive di precipitazioni, a parte una parentesi tra martedì e mercoledì

FOTO VIDEO E SONDAGGIO
LUGANO
8 ore

"Lugano migliore", scoppia la polemica

Piazza Riforma negata al corteo: critiche ai municipali per la loro politica poco ecologista

FOTO E VIDEO
BREGGIA
9 ore

Il sole bacia la sagra della castagna di Caneggio

Con 40 espositori e 20 artigiani, la piccola frazione della Valle di Muggio ha accolto oggi diverse centinaia di visitatori all'interno di una ventina di corti storiche

FOTO E VIDEO
BLENIO
9 ore

L'auto esce dal posteggio, il centauro vola a terra

Sul posto i soccorritori di Tre Valli Soccorso e la Polizia

FOTOGALLERY
CANTONE
12 ore

Ecco chi sono i 9 migliori apprendisti ticinesi

Incoronati i campioni ai TicinoSkills 2019. Una sessantina i partecipanti nelle competizioni in programma. Ed ora si vola ai campionati nazionali SwissSkills 2020

CANTONE
14 ore

Lugano Airport, il "salvatore" è un cavaliere dell'impero?

Il privato interessato allo scalo luganese avrebbe un nome, è l'ex Ceo di L’Oréal

FOTO
LUGANO
1 gior

Il mercato delle cipolle non è solo a Berna

Tante persone hanno partecipato quest'oggi al tradizionale evento autunnale svoltosi in Piazza Manzoni a Lugano

FOTO E VIDEO
BELLINZONA
1 gior

Oltre 200 persone per la pace in Siria: «Fermiamo Erdogan»

La manifestazione, svoltasi nella calma e senza incidenti di rilievo, è andata in scena questo pomeriggio nelle strade della capitale: «Ci opponiamo all'aggressione immotivata al popolo curdo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile