Ti-Press (archivio)
CANTONE
14.03.19 - 16:490

Salari minimi, la Lega chiama i frontalieri «alla cassa»

Un’iniziativa parlamentare chiede di introdurre un prelievo sui salari lordi per tutti i lavoratori con permesso G, creando inoltre un fondo perequativo a favore del lavoro

BELLINZONA - Il salario lordo minimo uguale per tutti costituisce una «una misura discriminatoria per i lavoratori residenti rispetto ai colleghi residenti in Italia». A sottolinearlo è il gruppo parlamentare della Lega dei Ticinesi, che ha presentato un’iniziativa parlamentare che chiede l’introduzione di un prelievo dell’1% sui salari lordi dei lavoratori frontalieri, «pagato in modo paritetico con i datori di lavoro».

«La vera parità dovrebbe concretizzarsi sulla base del salario netto disponibile», sostiene la Lega che propone inoltre la creazione di un «fondo perequativo» a favore del lavoro destinato a raccogliere le quote prelevate, da destinare «in particolare a programmi di inserimento professionale dedicati ai giovani residenti ed al reinserimento professionale dei disoccupati over 50, oppure come possibili incentivi alle aziende che assumono prevalentemente personale residente».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
26 min

Alfred Escher attraversa la "sua" galleria per la prima volta

Per il 200esimo anniversario dalla nascita gli verrà fatto un originale regalo: una sua scultura verrà posizionata sul Gotthard Panorama Express

BRISSAGO
2 ore

Disabile licenziato dalle isole, il Decs: «Una sconfitta»

Il caso di Mattia Fenini, dipendente cantonale con un disturbo autistico. Bertoli: «Vicenda triste per il Cantone»

BELLINZONA
4 ore

Non solo zanzare tigri: occhio alle liane che “ingoiano” gli scooter

L’albero che divora l’asfalto. Il gambero che distrugge la catena alimentare. Globalizzazione e cambio delle abitudini di viaggio alla base di un Ticino sempre più esotico. Parla l’esperto

FOTO E VIDEO
CUREGLIA
13 ore

Scontro a Cureglia, ferito un centauro

Avvenuto questa sera sulla cantonale, l'incidente ha coinvolto un'automobile e una moto

FOTO / VIDEO
FAIDO
16 ore

Le Cascate della Piumogna spiegate dai giovanissimi

Il nuovo sentiero didattico è stato inaugurato oggi in occasione del Festival della natura a Faido

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report