Tipress
CANTONE
19.11.18 - 15:040

Nuovi poteri della polizia “congelati”

Alla luce di alcuni emendamenti presentati all’ultimo minuto, la trattanda ha fatto ritorno in Commissione

BELLINZONA - Era con ogni probabilità il “piatto forte” della seduta di Gran Consiglio ma è stato rispedito “in frigorifero” prima del tempo. E non senza suscitare qualche polemica.

La modifica della Legge sulla polizia - che prevede l’introduzione di nuovi strumenti, tra i quali l’indagine in incognito preventiva e la trattenuta e presa in consegna di minorenni - ha infatti fatto ritorno in Commissione della legislazione, con il ritiro del rapporto di maggioranza alla luce di alcuni emendamenti «da approfondire» presentati all’ultimo momento.

Particolarmente infastiditi dall’accaduto, i due relatori del Rapporto di maggioranza non hanno risparmiato qualche bacchettata ai colleghi. La presidente della commissione Amanda Rückert in particolare ha rimproverato le tempistiche di presentazione degli emendamenti, in particolare considerando che «questi sono stati presentati da membri della stessa commissione», nonostante il tema fosse sui banchi della stessa da oltre un mese.

Dal suo canto, Giorgio Galusero - sottolineando la sua contrarietà al ritiro della trattanda - ha invece accusato i firmatari degli emendamenti di agire per ritardare ulteriormente il dibattito.

Commenti
 
matteo2006 9 mesi fa su tio
Fermateli per favore! E mi auguro che il 25 non si voti Si al via ai controlli da parte delle assicurazioni perchè si tratta dello stesso principio.
Equalizer 9 mesi fa su tio
Se a Gobbi dovessero dare il dipartimento di Bertoli, il prossimo step sarebbe il passo dell'oca insegnato nell'ora di ginnastica a partire dalla 1a elementare. Pori nüm
lo spiaggiato 9 mesi fa su tio
Ottimo ! ... :-))))
tip75 9 mesi fa su tio
altro sport nazionale far perdere tempo al prossimo
rojo22 9 mesi fa su tio
Ottimo. Meglio centellinare le autorizzazioni al buio. Non capisco perché da così fastidio chiedere l’autorizzazione al magistrato. Oppure, come avviene già a Ginevra, presentargli un rapporto a posteriori. Anche se questa seconda opzione, presenta non poche criticità.
TOP NEWS Ticino
ROVEREDO (GR)
39 min

Ferite gravi per la 65enne coinvolta nello scontro frontale

L'auto che procedeva in direzione sud nella galleria San Fedele ha invaso la sua corsia. Lo scontro è stato inevitabile

LUGANO
1 ora

«Se quest'uomo fosse stato pericoloso, la compagna non l'avrebbe mai lasciato coi figli»

La palla passa alla difesa del 56enne alla sbarra per violenze famigliari. E lui piange in aula: «Ho già sofferto troppo» 

RONCO SOPRA ASCONA
4 ore

Lily Isabel è scomparsa

La 73enne abita a Porto Ronco. L'ultima volta è stata vista a Locarno alle 11 di lunedì

LUGANO
4 ore

«Voleva fare pagare all'ex compagna, la sua ritrovata serenità»

Serata da incubo per una donna tra le mura domestiche. Picchiata, abusata e costretta a fuggire nuda dal terrazzo. Il suo "carnefice" è alla sbarra. Parla l'avvocato della vittima

LUGANO
4 ore

«Quest'uomo ha messo la testa di suo figlio nel bidet»

Guai grossi per un 56enne a processo per violenze in famiglia. La procuratrice pubblica Valentina Tuoni chiede, per lui, una pena detentiva di cinque anni di carcere

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile