tipress
CANTONE
16.11.18 - 09:530

Nomina «illegale» di due Giudici: «Sia dato accesso alla documentazione»

Matteo Pronzini scrive alla Presidenza del Gran Consiglio chiedendo la documentazione usata dalla Commissione della Legislazione per stilare il rapporto che sarà discusso nella prossima seduta

BELLINZONA - Durante la prossima seduta di Gran Consiglio sarà discusso il rapporto allestito dalla Commissione della Legislazione sulla nomina da parte del CdS di due giudici e sulla richiesta del MPS d’attivare l’alta vigilanza (in data 23 agosto 2018), considerata «l’illegalità dell’agire del Consiglio di Stato».

«Il relativo rapporto sottoscritto dalla Commissione lo scorso 6 novembre - sottolinea il deputato MpS Matteo Pronzini in una lettera inviata alla Presidenza del Gran Consiglio - è stato allestito tenendo conto di un parere giuridico del consulente del Gran Consiglio, avv. Tiziano Veronelli, della documentazione inviata al Consiglio di Stato da parte delle autorità giudiziarie (TPC, GPC e Consiglio della Magistratura) e delle risposte date all’interpellanza MPS del 4 agosto 2018».

«La lettura del rapporto - prosegue Pronzini - permette di constatare che, effettivamente, la documentazione citata costituisce la struttura di base del rapporto stesso. Con insistenza si fa riferimento a lettere e commenti figuranti nel parere giuridico; in più occasioni vengono riprodotti estratti e parti di questi documenti. Al sottoscritto - come verosimilmente a diversi altri deputati - diventa dunque difficile esprimersi sul rapporto commissionale senza aver potuto leggere i citati documenti (parere giuridico e le menzionate prese di posizione delle autorità giudiziarie). Chiedo di conseguenza, anche in base all’articolo 53 LGC, che i Servizi del Gran Consiglio inviino, ancora in giornata e per posta elettronica, a tutti i parlamentari tale documentazione. In caso negativo, lunedi mi vedrò costretto a chiedere formalmente e mediante una proposta d’ordine - articolo 137 LGC - la sospensione della trattanda, fintanto che il parlamento non avrà preso visione di questi fondamentali documenti».

TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 ora

Grande successo per la nuotata popolare nel lago

I primi a tagliare il traguardo dopo avere attraversato i 2'500 metri che separano Caprino dal Lido sono stati Pierandrea Titta e Maria Fernanda Stornetta

CANTONE
1 ora

Dalla canicola alla neve, quando l’allerta corre sul filo dei social

La bacheca degli Amici di MeteoLocarno è seguita da oltre 17mila persone. La pagina ora cambia nome. Ma cambierà anche il resto? Lo abbiamo chiesto a Nicola Gobbi

FOTO
MINUSIO
3 ore

La barca va giù, sei giorni dopo il recupero

Sono state laboriose le operazioni effettuate dai pompieri di Locarno in collaborazione con un cantiere nautico della zona

GRAVESANO
5 ore

Operazioni fasulle, la prima segnalazione in febbraio

Il medico cantonale aveva scritto alla magistratura di un «possibile pericolo per la salute pubblica». Ma all’Ars Medica la procura aveva assicurato: «Nessun pericolo per i pazienti»

MURALTO
21 ore

«Vorremmo tenere aperto fino a mezzanotte, ma ce lo vietano»

Il negozietto di fronte alla stazione torna a fare discutere. Il giovane responsabile: «L’estate per noi è il momento degli affari». Il sindaco: «Prolungamento degli orari inopportuno»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile