Ti Press
CONFINE
21.10.18 - 09:000
Aggiornamento : 14:28

Ticino e Piemonte vicini di casa, oggi si vota

Gli elettori del Verbano Cusio Ossola decideranno se rimanere piemontesi o diventare lombardi

VERBANIA - Sono stati aperti stamattina alle 7 i 225 seggi per il referendum popolare del Verbano Cusio Ossola. Fino alle 23.00, 143.375 elettori potranno scegliere se la provincia debba lasciare il Piemonte per passare alla Lombardia.

Il voto chiude un mese intenso per i promotori dell'iniziativa referendaria: il Comitato Pro Lombardia, presieduto dall'ex senatore Valter Zanetta. Ma anche per il fronte del no che ha visto in prima fila il vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna. Tutti i partiti si sono pronunciati per il no, eccezion fatta per i 5Stelle che hanno lasciato libertà di voto.

Sono 143'375 gli aventi diritto, 69'834 uomini e 73'541 donne. Nelle 225 sezioni aperte si voterà sino alle 23.00: al termine si procederà subito allo spoglio delle schede.

Affinché il Vco passi in Lombardia è necessario un doppio quorum. Il referendum sarà infatti valido a due condizioni: che si rechi a votare la metà più uno dei votanti, ma è anche necessario che il sì sia votato dalla metà più uno degli aventi diritto al voto, cioè 71'689 persone.

Già dopo la mezzanotte si saprà se è stato raggiunto il quorum - la metà dei votanti più uno - per rendere valido il referendum. Due rilevazioni dell'affluenza alle urne, sono invece previste alle ore 12 e alle 19.

È la prima volta in Italia che una intera provincia è chiamata a votare per un cambio di regione.

Affluenza del 9,75% alle 12.00 - Nelle prime cinque ore di apertura dei seggi per il voto sul passaggio della provincia del Verbano Cusio Ossola alla Lombardia si è espresso il 9,75% degli aventi diritto. È l'affluenza resa nota dalla prefettura di Verbania, con il dato aggiornato alle ore 12.00.

Le 225 sezioni nei 76 Comuni della Provincia resteranno aperte fino al 23.00 poi si procederà subito allo scrutinio.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
22 min

La boxe maestra di vita: «Quando cadi ti devi rialzare subito»

Abbiamo incontrato il pugile luganese Marius Antonietti che sabato a Gebenstorf disputerà il suo settimo match da professionista: «Il pugilato insegna, ma comporta anche tanti sacrifici»

CANTONE
3 ore

Le vite degli italiani sotto lo sguardo dello Stato

Le verifiche di polizia sul domicilio in Ticino dei cittadini stranieri al centro della polemica. Vi raccontiamo tre casi contestati: tra centinaia di appostamenti e foto di biancheria intima

CANTONE
4 ore

Radar a Camorino: «Nessuna distanza minima dal cartello?»

Un'interrogazione di Stefano Tonini chiede al Consiglio di Stato di valutare il controllo della velocità effettuato ieri e finito al centro delle polemiche

MASSAGNO
4 ore

Sberle e denunce tra mamme al parchetto

Per diverbi legati al comportamento dei figli, compagni di giochi, due madri di Massagno sono arrivate a denunciarne una terza al Ministero Pubblico. «Situazione insostenibile»

CANTONE
5 ore

Ferrovia Ticino-Malpensa: un treno su dieci è in ritardo

A cento giorni dall'attivazione del collegamento le FFS affermano che il numero dei passeggeri «è in linea con le aspettative»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile