SPAB
LUGANO
26.09.18 - 17:120
Aggiornamento : 27.09.18 - 08:11

Appartamento choc: «Municipio poco interessato alla povertà»

Un'interpellanza rilancia la discussione sul tema del degrado e dell'esclusione e chiede all'Esecutivo di chiarire le proprie intenzioni

LUGANO - Un appartamento abbandonato a sé stesso, con i locali ricolmi di immondizia, nel quale - tra puzza e sporcizia - vivevano anche tre minorenni e 18 cani. Il drammatico caso di degrado portato alla luce in seguito ad un intervento della Società protezione animali di Bellinzona (SPAB) in una palazzina di via Industria a Pregassona - che ha inoltre portato all’apertura di un’indagine nei confronti della coppia di genitori, accusati di violazione di assistenza o educazione - ha rilanciato la discussione sui temi della povertà e l’esclusione nella città di Lugano.

«Il Municipio sembra poco interessato ad occuparsi dei temi legati alla povertà e al degrado sociale», scrivono oggi i gruppi PS-PC e Verdi in un’interpellanza, ricordando all’Esecutivo di essere tuttora in attesa di risposte ad un’interrogazione sul tema presentata lo scorso 16 gennaio in cui si chiedeva di tracciare l’evoluzione del fenomeno negli ultimi anni a livello cittadino, elencando pure obiettivi, progetti ed aiuti che il Municipio intendeva attuare per “tamponare” la situazione.


SPAB

Sollecitando una reazione dell’Esecutivo sul tema, i gruppi in Consiglio comunale intendono ora ottenere risposte chiare in merito alla strategia contro la povertà e l’esclusione che il Municipio è intenzionato a perseguire, invitandolo inoltre a considerare un rafforzamento del «operatori sociali di prossimità nel preventivo 2019».

Tornando alla vicenda di Pregassona,  i minori - lo ricordiamo - sono stati affidati ai servizi preposti mentre gli animali alla SPAB di Bellinzona.

Firmatari dell'interpellanza

Raoul Ghisletta, Antonio Bassi, Simona Buri, Jacques Ducry, Demis Fumasoli, Marco Jermini, Tessa Prati, Nina Pusterla, Nicola Schönenberger, Carlo Zoppi (consiglieri comunali PS- PCIndipendenti-Verdi)

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
46 min
Coronavirus: dimesso il paziente a Lugano
La decisione è stata presa secondo disposizione del Medico cantonale
BELLINZONA
1 ora
Il Rabadan aiuterà gli ambrosiani
Numeri da urlo per la manifestazione: + 4,5% di affluenza sull'arco dei sei giorni
CANTONE
1 ora
«Il caso in Ticino è solo uno»
Errore in conferenza stampa a Berna da parte del capo della Divisione malattie trasmissibili.
CANTONE
4 ore
Scappano dai postriboli per il coronavirus
Il panico per la pandemia non risparmia i locali a luci rosse. Cala la clientela e le ragazze si prendono una “pausa”
FOTO E VIDEO
CANTONE
5 ore
Coronavirus: uno sguardo nelle tendine per il triage
Lo scopo? Evitare i contatti tra eventuali contagiati e altri pazienti
CANTONE
6 ore
«Ecco perché la gente ruba le mascherine»
Panico da Coronavirus, il sociologo Sandro Cattacin critica le autorità: «Sbagliato fermare carnevali ed eventi».
CANTONE/ITALIA
7 ore
L'odissea di una famiglia ticinese a Malpensa
Cancellato il volo per le Canarie, senza rimborso. «Faremo causa»
CANTONE
14 ore
Nuova notizia fake, si scherza con la salute di tutti
Sono stati diffusi alcuni nostri articoli volutamente modificati. Seguite solo i canali ufficiali
FOTO E VIDEO
VACALLO
18 ore
Rapina a un distributore di benzina
È accaduto in via del Breggia. I tre malviventi si sono dati alla fuga
CANTONE
18 ore
Quindici aziende "lasciano a casa" per il virus
Telelavoro "coatto" per evitare contagi. La lista delle aziende si allunga. L'indagine Aiti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile