Ti Press
LUGANO
16.04.18 - 13:120

Oltre mille cittadini sostengono il Cardiocentro

Diversi politici e normali cittadini hanno deciso di iscriversi al gruppo di sostegno "Grazie Cardiocentro"

LUGANO - Sono oltre 1’000 i cittadini che, in appena un paio di settimane, si sono già iscritti al Gruppo di sostegno “Grazie Cardiocentro”.

«Il numero delle adesioni - commenta il gruppo - è ancora più emozionante considerato che l’iniziativa è stata promossa quasi esclusivamente sui social network, attraverso in particolare una pagina Facebook che si avvia verso i 3’500 sostenitori».

«Queste adesioni testimoniano da una parte l’affetto e la riconoscenza che moltissimi cittadini provano verso l’ospedale del cuore e tutti i suoi collaboratori, dall’altro rafforza in noi la convinzione che sia quanto mai necessario trovare una soluzione che possa garantire anche in futuro piena autonomia e indipendenza, sia medica sia gestionale, all’istituto», si legge nel comunicato, che ricorda come il gruppo sia aperto a tutti i cittadini che volessero farne parte. Per iscriversi è sufficiente mandare un’e-mail, indicando nome, cognome e indirizzo, a graziecardiocentro@gmail.com

Di seguito vi proponiamo alcuni nominativi delle personalità che hanno aderito.

Edo Bobbià (coordinatore gruppo “Grazie Cardiocentro),

Roberta Pantani (Consigliera Nazionale Lega e vicesindaco di Chiasso), Lorenzo Quadri (Consigliere Nazionale Lega), Rocco Cattaneo (Consigliere Nazionale PLR), Fabio Regazzi (Consigliere Nazionale PPD), Marco Romano (Consigliere Nazionale PPD), Marco Chiesa (Consigliere Nazionale UDC), Marco Borradori (sindaco di Lugano), Michele Bertini (vicesindaco di Lugano), Alain Scherrer (sindaco di Locarno), Giuseppe Cotti (Municipale Locarno), Corrado Bianda (sindaco di Losone), Stefano Gilardi (medico e sindaco di Muralto), Sabrina Romelli (sindaco di Collina d’Oro), Giona Pifferi (sindaco di Vico Morcote), Nicola Brivio (sindaco di Morcote e Gran Consigliere PLR), Piero Marchesi (sindaco di Monteggio e presidente UDC), Andrea Giudici (Gran Consigliere PLR), Maristella Polli (Gran Consigliera PLR), Amanda Rückert (vicecapogruppo in Gran Consiglio della Lega dei Ticinesi), Sabrina Aldi (Gran Consigliera Lega), Maruska Ortelli (Gran Consigliera Lega), Giancarlo Seitz (Gran Consigliere Lega), Nadia Ghisolfi (Gran Consigliera PPD), Sara Beretta Piccoli (Gran Consigliera PPD), Tiziano Galeazzi (Gran Consigliere UDC), Rupen Nacaroglu (Consigliere Comunale Lugano PLR), Paolo Toscanelli (Consigliere Comunale PLR Lugano), Raide Bassi (Consigliera Comunale UDC Lugano), Alain Bühler (Consigliere Comunale UDC Lugano)

Società civile

Daniele Finzi Pasca (attore e regista), Bigio Biaggi (conduttore televisivo), Luigi Pedrazzini (già Consigliere di Stato), Pier Giacomo Grampa (vescovo emerito Lugano),  Aldo Merlini (presidente Ente turistico Lago Maggiore), Vicky Mantegazza (presidente HCL), Stefano Piazza (imprenditore e presidente dell’Associazione Amici delle forze di polizia), Pierre Rusconi (gia Consigliere Nazionale UDC e presidente della protezione animali di Lugano) Andrea Leoni (giornalista-paziente), Franco Lazzarotto (già direttore delle scuole medie di Biasca e attore nella compagnia del Cabaret della Svizzera italiana), Jvan Weber (presidente Società Operai Liberali Luganese), Salvatore Maria Fares (giornalista), Emilio Jorio (giornalista); Tullio Righinetti (già Gran Consigliere PLR), Claudio Bordogna (già Gran Consigliere PLR), Rinaldo Gobbi (già Gran Consigliere PLR), Orlando Del Don (medico e già Gran Consigliere UDC), Moreno Colombo (già sindaco di Chiasso), Beatrice Fasana (dirigente d’azienda e membro del Consiglio dei politecnici federali), Andrea Gehri (imprenditore); Mario Mantegazza (imprenditore), Sergio Arma (già primario di chirurgia all’Ospedale Beata Vergine Mendrisio).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Tutti (o quasi) promossi dal Covid: «Ma non è stato facile»
Due bocciati e oltre mille diplomati. È finito l'anno scolastico più pazzo di sempre. Il racconto dei ragazzi
LUGANO
4 ore
Risse e assembramenti alla foce di Lugano
La polizia comunale è dovuta intervenire più volte, sia ieri sera sia venerdì
FOTO E VIDEO
ROBASACCO
5 ore
Incidente sull'A2, ferite una donna e una bambina
Sul posto la Polizia e la Croce Verde di Bellinzona
CANTONE
8 ore
Giocatore positivo dopo la vacanza, una squadra in quarantena
Una compagine sottocenerina che milita nel calcio regionale dovrà stare ai box fino a giovedì prossimo.
CANTONE / ITALIA
13 ore
Le mani della ‘ndrangheta in Liguria, spunta anche Lugano
Uno dei quattro arrestati si appoggiava a un avvocato per spostare soldi verso gli Emirati Arabi Uniti
CANTONE
14 ore
Altre giornate con temperature che superano i 30 gradi
Lunedì il giorno più caldo, anche in montagna. Il sole sarà protagonista.
CANTONE
1 gior
Nuove norme nei locali: GastroTicino fa chiarezza
Dalla capienza massima alla raccolta dati, chi non le rispetta rischia sanzioni amministrative e penali.
FOTOGALLERY
ASCONA
1 gior
Si suona per New Orleans (e per Ascona)
Si è concluso l'evento organizzato da chi, ogni anno, allestisce JazzAscona sulle rive del Verbano
FOTO
CHIASSO
1 gior
Il mercato serale d'estate, per riscoprire il centro di Chiasso
Primo appuntamento con la manifestazione, che si protrarrà per tutti i sabati di luglio
FOTOGALLERY
LUGANO
1 gior
"Nuvole colorate" nei cieli ticinesi
Tante le fotografie giunte in redazione. Si tratta di un parelio, come spiegato da MeteoSvizzera
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile