CANTONE
17.01.18 - 17:360

Custode non più a tempo pieno. Scatta l'interpellanza

Al Municipio vengono chieste le ragioni circa la riduzione dell'orario lavorativo di questa specifica figura presso le scuole elementari delle Semine

BELLINZONA - Angelica Lepori e Monica Soldini (MPS-PoP-Indipendenti), interpellano il Municipio di Bellinzona chiedendo lumi sulla percentuale lavorativa del custode presso la sede delle scuole elementari del quartiere Semine.

«Riteniamo - scrivono - che la presenza di qualcuno all’interno dello stabile con questa funzione sia fondamentale e molto utile per il buon funzionamento della sede e la sicurezza degli allievi e degli insegnanti».

Al Municipio viene chiesto se corrisponda al vero che presso la sede delle scuole elementari delle Semine non c’è un custode a tempo
pieno e, in caso affermativo, come venga garantito questo servizio presso la sede. Viene inoltre chiesto quale sia la situazione nelle altre sedi di scuola elementare della città e se il Municipio ritenga che questa situazione sia adeguata per garantire un servizio di qualità.

TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report