VIGANELLO
12.11.17 - 22:240
Aggiornamento : 23:48

Scuola elementare da mesi senza acqua potabile

Sara Beretta Piccoli e il Gruppo PPD e GG interrogano il Municipio in merito alle problematiche di igiene rilevate in alcune strutture scolastiche cittadine

VIGANELLO - Bottiglie di acqua minerale in classe, niente doccia dopo le lezione di educazione fisica e lezioni di nuoto temporaneamente sospese. Sarebbe dovuta essere un’interruzione temporanea - almeno così era stata presentata ai genitori lo scorso settembre - e invece da mesi la sede delle scuole elementari di Viganello si ritrova a dover fare i conti con l’assenza di acqua potabile.

La madre di uno alunno dell’istituto ha confermato a Tio.ch/20minuti la situazione: «Dicevano che avrebbero risolto tutto durante le vacanze di novembre. Invece è ancora tutto fermo da settembre. Non so quanto tempo ci vorrà».

Una situazione al limite, che unita ad altre problematiche di igiene rilevate all'interno di alcune strutture scolastiche cittadine, in particolare le palestre di Cassarate e della Gerra - situazioni già notificate ad inizio anno «a più riprese» a diversi Municipali, sottolinea Sara Beretta Piccoli -, è finita al centro di un’interrogazione inoltrata al Municipio dal gruppo PPD e GG in Consiglio comunale, in cui si chiede di fare luce sulla questione, indicando inoltre le tempistiche previste per la risoluzione del problema.

La lista integrale delle domande:

  • Corrisponde al vero che nella sede delle scuole elementari di Viganello non vi è acqua potabile e non si può neppure fare la doccia?
  • Quale il motivo di questa interruzione?
  • Vi è stata una comunicazione ufficiale?
  • Da quanto tempo si protrae questa “panne”?
  • Per quanto tempo ancora mancherà l’acqua potabile?
  • Per quanto tempo non si potrà fare la doccia?
  • A seguito di questa problematica sono state interrotte le lezioni di nuoto?
  • Per quale motivo non si è pensato ad una soluzione alternativa?
  • Quanto ritiene il Lodevole Municipio sia importante fare la doccia dopo l’attività fisica?
  • La “problematica” riguardante le docce della Gerra (carenza d'acqua calda nelle docce arbitri e igiene carente) era già nota alla fine dell’anno scolastico 2016-17, per quale motivo non si è provveduto a risolvere il problema durante l’estate, visto che il credito era già stato approvato dal CC nel 2010?
  • Considerato che le problematiche d’igiene e infrastrutturali, nelle scuole della Gerra, Viganello e Cassarate, erano già state notificate a più riprese a Municipali e funzionari preposti, già ad inizio 2017 dalla sottoscritta (prima firmataria), per quale motivo le stesse prese in seria considerazione?
  • Quali altri crediti sono preposti per questo ripristino?
  • Quanto sta costando, e costerà, alla fine la “panne” alle scuole elementari di Viganello? Questi costi erano a preventivo? Se sì, per quale cifra? Se no, vi è stata una risoluzione municipale?
  • È sufficiente il personale a disposizione per la pulizia delle palestre? Se sì, per quale motivo l’igiene risulta carente? Se no, per quale motivo non si è provveduto alla risoluzione del problema?
  • Che tipo di formazione è richiesta al personale, per la pulizia delle infrastrutture scolastiche?
  • Le attrezzature sanitarie attuali, per svolgere correttamente i compiti di pulizia delle palestre, delle docce e delle aule, sono ancora adeguate? Se sì, per quale motivo l’igiene risulta essere poco accettabile?
    Quali e quanti controlli vengono fatti a livello d’igiene nelle infrastrutture scolastiche di Lugano? Chi effettua questi controlli? Con quali risultati?
  • A seguito di eventi sportivi, come calcio e hockey, il DSU provvede al ripristino di infrastrutture e spalti. Sarebbe ipotizzabile un aiuto del DSU alle palestre scolastiche?
  • In alternativa potrebbe subentrare l'aiuto del dicastero sport, magari con un progetto lavoro?
Commenti
 
Bandito976 1 anno fa su tio
Terzo mondo. Sempre peggio. Una volta queste cose in Svizzera non accadevano. Stiamo diventando territorio italiano?
Verbania 1 anno fa su tio
@Bandito976 Una volta non si faceva la doccia dopo le lezioni di ginnastica. Eravamo territorio italiano?
Bandito976 1 anno fa su tio
@Verbania Ah non si faceva? Chi non la faceva era un brozzone!
Verbania 1 anno fa su tio
@Bandito976 Ma ci se o ci fai? Non c'erano le docce.
Bandito976 1 anno fa su tio
@Verbania Chiedo scusa. Ma ste docce dovrebbero essere in tutte le palestre?
TOP NEWS Ticino
FOTO
AIROLO
49 min

Incidente sull'A2, feriti due occupanti del bus

Erano circa 25 le persone a bordo del torpedone. Due chilometri di coda in direzione nord

AIROLO
1 ora

Incidente in autostrada, coinvolto un bus

Gli automobilisti sono invitati a prestare attenzione tra la galleria di Stalvedro e il tunnel del San Gottardo. Potrebbero esserci diversi feriti

CAMPIONE D’ITALIA
2 ore

«Campione colpito da calamità»

I sindacati chiedono al prefetto di sospendere i versamenti di tributi e mutui

GAMBAROGNO
14 ore

Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?

Situazione critica, 12 ettari di terreni a rischio. Nessuno sembra volersene occupare dopo l'addio del veterano Walter Keller. Decisiva sarebbe la scomodità per raggiungere il luogo

LUGANO
16 ore

Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston

Precetto e sequestro beni da parte di Cantone e Confederazione nei confronti di Camillo Costa che dopo il crac è stato nominato Ispettore Onorario per i Beni architettonici di Albenga

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report