CANTONE
04.05.15 - 11:520
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Libera circolazione: "Bisogna riattivare le misure accompagnatorie"

LUGANO - Il consigliere nazionale Lorenzo Quadri chiede con una mozione al Consiglio Federale  l’immediata riattivazione del piano di potenziamento delle misure accompagnatorie alla libera circolazione delle persone, recentemente “congelato”.

La premessa di Quadri è la decisione dello scorso primo aprile, secondo la quale il Consiglio federale ha comunicato il “congelamento” del progetto di potenziamento delle misure accompagnatorie alla libera circolazione delle persone. Del pacchetto – al cui allestimento aveva partecipato anche il Canton Ticino – è stato mantenuto solo l’inasprimento delle sanzioni.

"Questa decisione ha suscitato comprensibile delusione in Ticino, anche da parte del Consiglio di Stato - spiega Quadri. In effetti le conseguenze negative della libera circolazione delle persone – dumping salariale e sociale, concorrenza sleale da parte di artigiani ed imprese italiane, sostituzione di lavoratori ticinesi con frontalieri – sono estremamente pesanti. L’abbandono del tasso minimo di cambio con l’euro da parte della BNS non fa che peggiorare la situazione. Eppure a livello federale, si assiste ad un atteggiamento schizofrenico: alle dichiarazioni pubbliche di consapevolezza della situazione fanno seguito decisioni che vanno nella direzione opposta. Il congelamento del potenziamento delle misure accompagnatorie è una di queste".

Secondo Quadri, il Consiglio federale cede a pressioni lobbystiche rifiutando alle regioni di frontiera il sollievo che misure accompagnatorie più incisive potrebbero portare. "L’argomento addotto a giustificazione dell’inaccettabile retromarcia è a dir poco evanescente: le trattative sul post-9 febbraio. La libera circolazione delle persone è attualmente in vigore esattamente come prima del 9 febbraio 2014. In attesa della concretizzazione del nuovo articolo costituzionale contro l’immigrazione di massa i correttivi restano urgenti ed indispensabili. Trattandosi di misure decise in base al diritto interno, oltretutto, l’UE non ha – né può avere – nulla da eccepire al proposito".

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Votazioni federali, le reazioni ticinesi
Se da "sinistra" c'è delusione per le due bocciature, i partiti di destra si dicono felici del risultato
FOTO
BOSCO GURIN
4 ore
«Ci prepariamo per operare su quattro stagioni»
A Bosco Gurin è partita la stagione “invernale”. Si resta in attesa della neve. Ma proseguono i lavori per la slittovia
MENDRISIO
6 ore
Diversi casi di Covid all’OBV, sospese le visite ai pazienti
I positivi registrati negli ultimi giorni all'Ospedale Regionale di Mendrisio hanno costretto a misure ulteriori.
CANTONE
7 ore
Covid: 210 positivi e 8 decessi
Il totale dei pazienti ricoverati in ospedale è di 347, di cui 43 in cure intense.
CANTONE
7 ore
Infermieri col Covid-19: l'EOC corre ai ripari
Circa 380 dipendenti dell'Ente sono a casa in isolamento o in quarantena. Assunto personale avventizio
CANTONE
9 ore
Il Ticino ha tanta voglia di pioggia
La nostra regione si trova da parecchio tempo sotto l'influsso di un anticiclone.
CANTONE / CONFINE
23 ore
Natale (forse) blindato? Coppie transfrontaliere in protesta
Lanciata una petizione indirizzata direttamente all'ufficio del premier italiano Giuseppe Conte
LOCARNO
1 gior
Visite ai pazienti Covid: ecco cosa cambia
Incontri in camera, di 15 minuti, uno alla volta, ogni due giorni. È vietato portare loro cibo o bevande
CANTONE
1 gior
Altri 246 casi nelle ultime 24 ore
Sette le persone che hanno perso la vita ieri a causa del Covid-19. C'è una nuova classe in quarantena
CANTONE / VATICANO
1 gior
Fondi vaticani, le "carte di Lugano" per chiarire lo scandalo
I documenti potrebbero portare a una svolta nelle indagini sul caso del "palazzo di Londra".
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile