City Pop
CANTONE
22.05.20 - 16:150

Oltre 400 micro-appartamenti in tre città svizzere

È il portafoglio “City Pop” con immobili nuovi o rinnovati acquistato da Swiss Life Asset Managers

LUGANO - Quattro immobili in ottima posizione nelle città di Losanna, Lugano e Zurigo: sono gli edifici del portafoglio “City Pop” acquistato da Swiss Life Asset Managers. I due edifici a Losanna e Lugano sono nuove costruzioni, gli altri due a Zurigo sono invece immobili rinnovati e ottimizzati a livello energetico.

Si tratta d'immobili che per l'80% delle superfici è pianificato con il progetto “Micro living”, che offre agli inquilini 403 appartamenti commerciali ammobiliati e gestiti con il marchio “City Pop”. Il restate 20% è composto da locali co-working, superfici gastronomiche, cinema e palestra.

Gli appartamenti in Viktoriastrasse a Zurigo e quelli a Lugano-Besso sono già in funzione e a breve saranno completamente affittati. Gli altri appartamenti a Zurigo-Altstetten e Losanna seguiranno nel 2021.

Un modello innovativo - Swiss Life Asset Managers continua a diversificare il proprio portafoglio immobiliare in Svizzera e anticipa il fabbisogno crescente di un nuovo stile di vita. Le micro-unità abitative colmano la lacuna tra l’attuale locale abitativo a breve termine (alberghi e appartamenti di servizio) e gli appartamenti tradizionali a lungo termine. Il mondo cambia, così come le esigenze dei cittadini: sono più mobili, hanno esigenze a breve termine e cercano un’esperienza personalizzata e uno stile di vita in piena libertà di scelta.

La durata dell’affitto di tali appartamenti è di almeno 4 settimane fino a un massimo di 52 settimane. E offrono un pacchetto di base con prestazioni supplementari “à la carte”, in modo che gli
abitanti possano impostare il programma della giornata in piena libertà di scelta. Tutti gli oggetti immobiliari sono gestiti e monitorati in loco, giorno e notte, da personale istruito e dispongono di un servizio ausiliario 24/7 reperibile in caso di necessità.

«Si tratta di un nuovo modello d’investimento per Swiss Life Asset Managers. Siamo lieti di aver acquistato questi quattro oggetti immobiliari per Swiss Life SA. Con questa operazione sottolineiamo la nostra strategia d’investimento diversificata e innovativa» afferma Giorgio Engeli, responsabile Real Estate Portfolio Management per la Svizzera.

Obiettivo 15'000 appartamenti - Andrea Blotti, membro del cda del gruppo Artisa, dice: «City Pop rappresenta per Artisa una delle espressioni del vivere futuro. Da quasi cinque anni lavoriamo allo sviluppo di questo concetto abitativo e da due anni abbiamo iniziato l’implementazione del prodotto con l’obiettivo di raggiungere 15'000 appartamenti nelle maggiori città europee nei prossimi cinque anni».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
46 min
Covid: sette ricoveri, ma 17 dimessi
Nelle ultime 24 ore sono 48 i nuovi positivi al Coronavirus. Purtroppo ci sono anche 4 vittime.
MENDRISIO
55 min
Con 400 grammi di eroina in auto: arrestato un 19enne
Il giovane è stato fermato martedì 26 gennaio nei pressi dello svincolo di Mendrisio dalle guardie di confine.
CANTONE
1 ora
L’ex funzionario DSS: «Ho ricevuto telefonate e messaggi anonimi»
Si è aperto il processo in appello per abusi sessuali avvenuti tra il 2004 e 2005.
CANTONE
2 ore
Valanghe, bollino rosso nell'Alto Ticino
Allerta di grado 4 nell'Alta Leventina e nella Valle Bedretto, sopra i 1'800 metri
LUGANO
3 ore
«Quel ragazzo disabile va vaccinato»
Una madre alle prese col figlio “che non sta mai fermo” e che non rispetta le misure anti Covid. Vaccino negato.
CANTONE
5 ore
L'ex funzionario DSS torna alla sbarra
Si apre oggi il processo in Appello. Ma stavolta si trattano soltanto i fatti relativi a una delle tre vittime
CANTONE
5 ore
Telelavoro obbligatorio, ma stesso traffico
La conta dei veicoli mostra che la chiusura dei negozi avrebbe inciso più dello smart working che marcia sul posto
BELLINZONA
14 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
LUGANO
16 ore
«Abbiamo bisogno di quest'opera»
Dopo l'annunciato referendum dell'Mps, Roberto Badaracco interviene in difesa del nuovo stadio di Cornaredo
FOTO
CANTONE
18 ore
Neve fin nel Sottoceneri e forti disagi a nord
Un furgone è andato a sbattere sul'A2, all'altezza di Faido.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile