tipress
CANTONE
28.11.18 - 08:330

In calo i fatturati nell’edilizia abitativa

Nonostante tale andamento, secondo la SSIC non c’è da aspettarsi nessun forte calo dell’attività

LUGANO - Durante i primi nove mesi di questo 2018, il settore principale della costruzione ha registrato un fatturato di 14.9 miliardi di franchi, 2.7% in meno rispetto all’anno precedente. La Società Svizzera degli Impresai-Costruttori fa notare che nel terzo trimestre l’attività è risultata più debole di quella rilevata nel primo semestre 2018. Infatti, nel 2018, le cifre d’affari dell’edilizia principale ormai non raggiungeranno i livelli del 2017 e continueranno a diminuire nel 2019. Nonostante tale andamento, non c’è da aspettarsi nessun forte calo dell’attività.

Diminuzione nell’edilizia abitativa – speranza di un atterraggio in dolcezza

Si moltiplicano i segni che rivelano come, nell’edilizia abitativa, sia stato superato l’apice; infatti, il volume degli affari è in calo. Negli ultimi anni i deboli rendimenti sui mercati finanziari avevano stimolato la costruzione di alloggi in affitto – gli immobili rappresentavano per gli investitori un’attraente alternativa a prestiti o azioni, e tutto ciò nonostante la discesa della domanda nell’edilizia abitativa. Tale evoluzione ha però portato a un forte incremento della percentuale delle abitazioni sfitte. Di conseguenza, sono ancora aumentati i rischi in questo settore; una correzione dei prezzi immobiliari e dell’attività nell’edilizia abitativa sembra inevitabile a medio e lungo termine. Questo attuale calo moderato può contribuire ad attenuare tali rischi e lascia sperare che ci sarà un atterraggio in dolcezza. I dati fondamentali, soprattutto il debole livello degli interessi, non dovrebbero subire sensibili modifiche. Può darsi, però, che nelle regioni con un elevato volume di abitazioni sfitte, avvengano anche a breve termine significative diminuzioni dell’attività.

TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
45 min

«Ci hanno tagliati fuori dal mondo senza preavviso»

Polemiche nella zona di Pedevilla in seguito a un cantiere lungo la strada che porta ai Monti di Ravecchia. Il consorzio: «La strada stava cedendo, i lavori erano urgenti»

LOCARNO
4 ore

Furgone "bomba" nella Mappo Morettina, denunciato l'autista

Il mezzo conteneva una paletta non assicurata a dovere con 358 kg di cordoni detonanti, estremamente pericolosi ed esplosivi. La ditta verrà multata con diverse migliaia di franchi

LUGANO
4 ore

L’abbattimento degli alberi in stazione suscita indignazione sui social

Ma il Municipio rassicura: «Necessario toglierli. Hanno difetti strutturali». Tranquilli, arriveranno i bagolari

FOTO
CANTONE
5 ore

Alfred Escher attraversa la "sua" galleria per la prima volta

Per il 200esimo anniversario dalla nascita gli verrà fatto un originale regalo: una sua scultura verrà posizionata sul Gotthard Panorama Express

BRISSAGO
7 ore

Disabile licenziato dalle isole, il Decs: «Una sconfitta»

Il caso di Mattia Fenini, dipendente cantonale con un disturbo autistico. Bertoli: «Vicenda triste per il Cantone»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report