ACSI
Da sinistra: il sistema britannico, dei produttori e francese
CANTONE / SVIZZERA
19.10.18 - 11:110
Aggiornamento : 13.11.18 - 21:48

Il “semaforo” dei produttori non piace ai consumatori

Il 98% dei consensi della Svizzera italiana è andato ai sistemi di etichettature in uso in Francia e nel Regno Unito

LUGANO - Semaforo rosso per il sistema di etichettatura dei fabbricanti. Un sondaggio condotto dall'Alleanza delle organizzazioni dei consumatori - riferisce oggi l’ACSI - ha dimostrato che i consumatori non vogliono saperne del sistema di etichettatura dei fabbricanti: su 1787 risposte il NutriScore applicato in Francia ha ottenuto il maggior consenso a livello nazionale (48%).

Leggermente meno votato dai consumatori il sistema Traffic Light (semaforo) dei britannici con il 47% e solo il 3% ha dato preferenza all’etichettatura proposta dall’industria. Il 2% di chi ha risposto al sondaggio non ha espresso preferenze. A livello della Svizzera italiana la maggioranza dei consumatori (57%) ha preferito il semaforo britannico. Al secondo posto il NutriScore con il 41% dei consensi su 329 risposte.

Secondo l’Alleanza, sia il NutriScore, che il Traffic Light, sulla parte frontale dell’imballaggio costituiscono «una buona soluzione per i consumatori a condizione che l’informazione nutrizionale dettagliata sia sempre disponibile sul retro. Studi recenti hanno dimostrato che il NutriScore è il più efficace in situazioni di acquisto reale, in particolare per i giovani e gli acquirenti di prodotti a basso costo».

Commenti
 
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
45 min

Carte di credito, cellulari e leasing con identità altrui. Arrestata

La donna falsificava le firme per ottenere beni e servizi. Il danno non è ancora stato quantificato

CANTONE
1 ora

Terza corsia sull'A2? «Basta con le soluzioni prefabbricate»

I Verdi del Ticino ribadiscono la contrarietà al progetto di potenziamento dell'USTRA e incoraggiano al completamento a sud di Alptransit

BELLINZONA
3 ore

Frena per evitare lo schianto, 15enne in ospedale

Il giovane era in sella alla sua bici quando, nel tentativo di evitare l'impatto con un'auto, vi è finito sotto riportando un trauma cranico

VIDEO
CANTONE
3 ore

Guido salvato da un infarto. Un video spiega come

La Fondazione Ticino Cuore ha realizzato un cortometraggio per mostrare come avviene la presa a carico di un paziente. Dalle prime manovre rianimatorie fino alle cure al Cardiocentro

CANTONE
6 ore

Sondaggio interno pilotato, Sunrise conferma

Un legale dell’azienda ammette l’irregolarità in uno shop ticinese. Dove il gerente avrebbe fatto pressioni sui dipendenti durante la compilazione, in teoria anonima, dell’indagine interna

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile