CANTONE
11.06.18 - 06:120
Aggiornamento 30.08.18 - 09:02

Sentite questi due: la blockchain «farà bene alla salute»

Non solo bitcoin, ma cartelle cliniche crittografate e prevenzione di malattie: Sana, idea di due imprenditori ticinesi, avrebbe già conquistato l'Oms

LUGANO - La storia potrebbe essere anche solo quella di Ivan Bernaschina, 35 anni di Paradiso, che fino a qualche mese fa era un broker e adesso pensa addirittura quasi di lasciare; trasformare la sua "vecchia" professione in hobby.

Dal bitcoin ai parametri vitali - Invece è più complicata e bella: perché non c'entra solo il coraggio di reinventarsi. C'entra la tecnologia, c'entra la salute; c'entra la blockchain, la popolazione che invecchia e quella che comunque è ancora giovane. C'entra l'Organizzazione mondiale della sanità, che ha messo gli occhi su un prodotto del'ingegno del Ticino e ha aperto una trattativa per sfruttarne i benefici potenziali a vantaggio del mondo. «Abbiamo avuto dei colloqui nelle ultime due settimane, c'è parecchio interesse».

L'intelligenza artificiale a supporto del medico... -  Immaginate, per esempio, di aver appena ricevuto i risultati di un banale esame del sangue. Un sistema li registra; scopre un valore anomalo, lo confronta con il pregresso e con le altre informazioni personali; riconosce la patologia di cui potrebbe essere avvisaglia, assieme ad altri fattori apparentemente slegati e che rischiano invece di rivelarsi sintomi latenti; invita a intervenire per tempo. Anche questo è Sana: «Una piattaforma per custodire e condividere dati medici in maniera sicura», approfittando delle catene di blocchi Ethereum, e «ripensare la salute», grazie un giorno all'intelligenza artificiale.

...perché "prevenire" è meglio che curare - «Crediamo molto nelle opportunità di prevenzione che questo sistema può offrire», spiega Bernaschina, cofondatore con Adriano Meyer, informatico di Ponte Capriasca, di un progetto ancora in divenire. Se non ci saranno ritardi, l'Initial coin offer è prevista già per il prossimo mese. «Forse slitterà ad agosto-settembre - spiegano -  Ma tra febbraio e marzo 2019 Sana potrebbe già arrivare alla gente, in modalità base; nel 2020 alle assicurazioni. Si tratta di un grande progetto, avviato a febbraio 2018, che coinvolgerà tutta la popolazione svizzera, i medici, i fornitori vari e le casse malati».

Sconti dalle casse malati: perché no - L'idea, sulla carta, è semplice. Una cartella clinica online, anzi per l'esattezza nella blockchain, dove i dati individuali siano crittografati e disponibili all'uso personale o di chi ne vanga autorizzato. Comunicazioni meno approssimative con gli specialisti, cure meglio coordinate. Possibilità di partecipare a ricerche mediche; di lavorare sulla propria salute, migliorarla grazie a un algoritmo che coglie eventuali indizi di malessere. Pagamenti facilitati e magari sconti strappati alle casse, che potrebbero "premiare" i pazienti più diligenti e attenti all proprio star bene.

La maglietta con i sensori a Chiasso - Tante idee per «rendere il sistema più futuristico». Bernaschina e Meyer già ipotizzano scenari che, ascoltati oggi, sanno un po' di fantascienza, ma che «potrebbero divenire reali nel giro di 15, 20 anni. Le potenzialità sono enormi», giurano. Si procede spediti, «a ritmi fortissimi», ma al confronto con quello che potrebbe un giorno essere sembra di andar lenti. «Siamo in contatto anche con una ditta di Chiasso che lavora a una maglietta in ecopelle, con sensori per la registrazione dei parametri. Il mondo spinge in questa direzione». 

 

 

 

Commenti
 
siska 4 mesi fa su tio
....mi dispiace dover ammettere che questi due hanno una gran intelligenza con ma ...artificiale. A guardare questi due rimpiango i poeti e artisti "maledetti"....o geni di talento. MaRooooonnnnnnnaaaa!
Sarah Azar 4 mesi fa su fb
Grandissimi!!!
SO2 4 mesi fa su tio
dove sarebbe l'originalita' dell'idea? Pure i libri di scuola media menzionano (per altro in maniera piu' seria) queste applicazioni tra quelle piu promettenti di blockchain e AI da anni...articolo di "giornale" o pubblicità gratuita?
Potrebbe interessarti anche
Tags
salute
bernaschina
sistema
sana
casse
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report