CONFINE
15.01.13 - 12:430
Aggiornamento : 24.11.14 - 15:35

Auto svizzera, ma patente kosovara. Denunciato in dogana

Cercava di entrare in Italia. Il veicolo, a noleggio, è stato sequestrato

COMO - A bordo dell'auto svizzera cercavano di entrare in Italia, ma possedevano solo una patente kossovara.

È la storia dei due uomini che, a bordo di una Ford Ka, fermati ieri al valico stradale di Ponte Chiasso. Nell'auto - come riferisce la Provincia di Como - vi erano due cittadini kossovari di 25 anni entrambi regolarmente residenti in Svizzera. Il veicolo invece risultava noleggiato da una ditta di Chiasso.

Il problema? Il conducente era in possesso esclusivamente di una patente kossovara, non convertibile in Italia. Il giovane, per questo motivo, è stato denunciato per guida senza patente, reato che prevede l'ammenda da 2257 a 9032 euro.

Il passeggero, che aveva sottoscritto il contratto di noleggio dell'auto, è stato invece sanzionato con un verbale per incauto affidamento del veicolo (da 389 a 1559 euro di sanzione amministrativa).

L'auto, nonostante fosse a noleggio, è stata sottoposta a fermo amministrativo per 3 mesi, dandone notizia all'ignaro titolare della società di Chiasso.

TOP NEWS Ticino
BRISSAGO
57 min

Disabile licenziato dalle isole, il Decs: «Una sconfitta»

Il caso di Mattia Fenini, dipendente cantonale con un disturbo autistico. Bertoli: «Vicenda triste per il Cantone»

BELLINZONA
3 ore

Non solo zanzare tigri: occhio alle liane che “ingoiano” gli scooter

L’albero che divora l’asfalto. Il gambero che distrugge la catena alimentare. Globalizzazione e cambio delle abitudini di viaggio alla base di un Ticino sempre più esotico. Parla l’esperto

FOTO E VIDEO
CUREGLIA
11 ore

Scontro a Cureglia, ferito un centauro

Avvenuto questa sera sulla cantonale, l'incidente ha coinvolto un'automobile e una moto

FOTO / VIDEO
FAIDO
14 ore

Le Cascate della Piumogna spiegate dai giovanissimi

Il nuovo sentiero didattico è stato inaugurato oggi in occasione del Festival della natura a Faido

MUZZANO
15 ore

«Licenziate due madri, e un padre di tre figli»

I sindacati contestano le misure adottate dal Corriere del Ticino. Syndicom e Atg: «Comportamento immorale»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report