Immobili
Veicoli
Tipress
LUGANO
18.09.21 - 10:310

Controllato dalla polizia nei pressi dell'aeroporto il nonno di Eitan poco prima dell'imbarco sul jet privato

Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.

«Ho perso la fiducia nella giustizia italiana» ha dichiarato il nonno in un'intervista ad una televisione israeliana.

LUGANO - Shmuel Peleg, insieme al nipotino Eitan, hanno potuto raggiungere indisturbati l'aeroporto di Agno, per poi fuggire in Israele? Sembrerebbe di no, stando al Corriere della Sera, che racconta di un controllo di polizia avvenuto nei pressi dello scalo di Agno.

Durante l'accertamento delle forze dell'ordine ticinesi sarebbero stati identificati tramite passaporto il nonno, il piccolo Eitan e anche il conducente di una Golf blu noleggiata il giorno precedente all'aeroporto di Malpensa. Del misterioso guidatore 50enne israeliano si conoscono solamente le iniziali G. A. A., e che non è schedato nelle banche dati delle forze dell'ordine italiane. 

La Golf infine giunge all'aeroporto di Agno. Nonostante il nonno si fosse presentato senza un documento che gli permettesse di portare con sé il nipote, i due vengono fatti salire sul jet privato «senza nessuna verifica ai controlli all'imbarco» scrive il giornale. 

Negli scorsi giorni Shmuel Peleg si è anche mostrato in un'intervista trasmessa da un canale israeliano. Attualmente si trova relegato in un appartamento, insieme al nipotino. «Ho perso la fiducia nella giustizia italiana» ha dichiarato, sempre convinto di aver agito per il bene di Eitan. E a chi lo accusa di aver fatto tutto questo per soldi, propone che gli indennizzi per il piccolo Eitan vengano bloccati fino alla sua maggiore età. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
PARADISO / MELIDE
23 min
Reti da record alle pendici del San Salvatore
Le FFS stanno realizzando un'opera di protezione «eccezionale», con reti paramassi alte fino a 9 metri.
LUGANO
1 ora
Cede il letto a due profughe e ora dorme sul divano
Patrick Flachsmann, 48enne informatico di Besso, vive in un due locali e mezzo. Ora gli spazi si sono ridotti.
FOTO
LOCARNO
16 ore
Lo street food ha conquistato Locarno
Tanto caldo e tanto movimento al Festival del cibo di strada.
FOTO
GAMBAROGNO
22 ore
Muore nelle acque del Verbano
Dramma stamattina nei pressi del Lido di San Nazzaro.
CANTONE
1 gior
Ti mostro il Ticino. Nasce un nuovo lavoro: la visita guidata
Portare in giro gruppi di turisti alla scoperta del Ticino. Ora lo si fa con una formazione specializzata.
CHIASSO
1 gior
Chiasso, investito un ragazzino
L'incidente si è verificato in via Comacini
CONFINE
1 gior
Como, «un carro attrezzi dedicato agli amici svizzeri»
Dopo l'ennesimo caso di sosta selvaggia in città, la promessa del candidato sindaco Alessandro Rapinese
CANTONE
1 gior
«Caldo, sì, ma non proprio tropicale»
Le velature del cielo, causate dalle polveri sahariane, hanno impedito che si raggiungessero i valori da primato
CANTONE
1 gior
Le donne di Unia preparano un nuovo grande sciopero
Mobilitazione il prossimo 14 giugno, ma nel 2023 si scriverà «una nuova pagina della storia delle lotte femministe»
LOSTALLO (GR)
1 gior
Si ferma in autostrada, tamponamento sull'A13
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio all'altezza dello svincolo di Lostallo. Due persone in ospedale
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile