Tipress
LUGANO
18.09.21 - 10:310

Controllato dalla polizia nei pressi dell'aeroporto il nonno di Eitan poco prima dell'imbarco sul jet privato

Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.

«Ho perso la fiducia nella giustizia italiana» ha dichiarato il nonno in un'intervista ad una televisione israeliana.

LUGANO - Shmuel Peleg, insieme al nipotino Eitan, hanno potuto raggiungere indisturbati l'aeroporto di Agno, per poi fuggire in Israele? Sembrerebbe di no, stando al Corriere della Sera, che racconta di un controllo di polizia avvenuto nei pressi dello scalo di Agno.

Durante l'accertamento delle forze dell'ordine ticinesi sarebbero stati identificati tramite passaporto il nonno, il piccolo Eitan e anche il conducente di una Golf blu noleggiata il giorno precedente all'aeroporto di Malpensa. Del misterioso guidatore 50enne israeliano si conoscono solamente le iniziali G. A. A., e che non è schedato nelle banche dati delle forze dell'ordine italiane. 

La Golf infine giunge all'aeroporto di Agno. Nonostante il nonno si fosse presentato senza un documento che gli permettesse di portare con sé il nipote, i due vengono fatti salire sul jet privato «senza nessuna verifica ai controlli all'imbarco» scrive il giornale. 

Negli scorsi giorni Shmuel Peleg si è anche mostrato in un'intervista trasmessa da un canale israeliano. Attualmente si trova relegato in un appartamento, insieme al nipotino. «Ho perso la fiducia nella giustizia italiana» ha dichiarato, sempre convinto di aver agito per il bene di Eitan. E a chi lo accusa di aver fatto tutto questo per soldi, propone che gli indennizzi per il piccolo Eitan vengano bloccati fino alla sua maggiore età. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
43 min
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
1 ora
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
3 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati con effetto immediato. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze
Massagno
3 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
CANTONE
17 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
CANTONE
20 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
21 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
23 ore
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
23 ore
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
1 gior
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile