Immobili
Veicoli
foto lettore
BARBENGO
03.08.21 - 18:370

Colpa dell'uomo e del maltempo

Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo

BARBENGO - Si è risolto l'inquinamento dello Scairolo che questa mattina ha fatto scattare un intervento dei Pompieri di Lugaon. Attorno alle 11 il riale si è completamente ricoperto di schiuma nella zona di Barbengo. «Ne è arrivata tantissima, ho visto l'acqua imbiancata per diversi metri» ha raccontato una lettrice a tio.ch/20minuti.

Non è la prima volta che lo Scairolo è soggetto a inquinamenti, in genere originati dalla vicina zona industriale. L'ultima di una lunga serie di morie di pesci è stata registrata due settimane fa. Assieme al Faloppia e al Barboni, lo Scairolo «è certamente uno dei corsi d'acqua più critici» fanno sapere dalla Sezione protezione aria acqua e suolo (Spaas) del Dipartimento del territorio. Di recente «purtroppo questi episodi sono aumentati» dopo che la sensibilizzazione condotta dal Cantone sulle aziende del Piano aveva portato, negli ultimi anni, a un netto miglioramento.

Quasi tutti gli incidenti hanno origine umana e nel 70 per cento dei casi i responsabili vengono individuati. È accaduto anche ieri: l'origine della schiuma è una ditta della zona, e il maltempo avrebbe fatto la sua parte. Anche i pompieri, che intervenuti sul posto hanno ripulito il riale tempestivamente. È stato aperto un procedimento per valutare eventuali sanzioni. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
La 'ndrangheta chiede permesso
Un frontaliere 59enne sarebbe prestanome del clan Raso-Gullace-Albanese. In Ticino ha ottenuto un prestito Covid
CANTONE
13 ore
«È arrivato il momento di chiederci se possiamo convivere con il virus»
Anche Marco Chiesa invoca il "Freedom Day"
CANTONE
14 ore
Due nuovi cantieri all'orizzonte in Ticino, Governo «soddisfatto»
La Confederazione ha dato l'ok per il collegamento A2-A13 Bellinzona-Locarno e il potenziamento dell'A2 Lugano-Mendrisio
CANTONE
19 ore
La legge sull'apertura dei negozi resta in vigore
Non è però prevista una commissione consultiva. Lo ha deciso il Tribunale federale
CANTONE
21 ore
Salgono i contagi, ma calano i ricoveri
Si registra anche una ulteriore vittima del virus, per un totale di 1'090 da inizio pandemia.
CANTONE
1 gior
Pochi decessi, ma «il numero dei contagi resta rilevante»
L'Ufficio del medico cantonale sulla situazione pandemica: «Molto dipenderà dalla variante circolante in futuro»
CONFINE
1 gior
Frontalieri italiani, l'accordo avanza
La commissione economia e tributi del Nazionale promuove la riforma fiscale (quasi) all'unanimità
CANTONE
1 gior
La marcia di chiusura dei Centri vaccinali: «Affrettatevi ad iscrivervi»
Il rallentamento delle richieste ha portato le autorità a ridimensionare progressivamente il dispositivo
CANTONE
1 gior
Identikit dell'astensionista ticinese
Chi è, che lavoro fa, cosa ha votato e perché non vuole votare più. Lo studio dell'Università di Losanna
BELLINZONA
1 gior
La capitale è ancora più grande
A fine 2021 sotto l'ombra dei Castelli abitavano 44'530 persone, ovvero 474 in più rispetto a un anno prima.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile