ARCHIVIO TI-PRESS
Agenti aggrediti da una ventina di giovani: due arresti a Mendrisio.
MENDRISIO
18.06.21 - 16:040
Aggiornamento : 22:43

Notte turbolenta a Mendrisio: un gruppo di giovani contro la Polizia, due arresti

In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.

La situazione si è normalizzata con l'arrivo di ulteriori rinforzi.

MENDRISIO - Nottata a dir poco turbolenta a Mendrisio: poco dopo le 3 di oggi la Polizia Città di Mendrisio ha ricevuto la segnalazione di schiamazzi e musica ad alto volume nel parco di Villa Argentina.

I fatti - Diverse pattuglie sono state mandate sul posto e, per cause che spetterà all'inchiesta stabilire, nell'ambito delle contestuali verifiche è nata un'aggressione, durante la quale una ventina di giovani, con ruoli diversi, si sono ripetutamente avventati contro gli agenti, impedendone l'operato e lanciando dei sassi. Nella colluttazione avvenuta ci sono stati sette feriti: si tratta di quattro agenti della Polizia Città di Mendrisio, due agenti in formazione della Polizia Città di Lugano presenti a Mendrisio per uno stage formativo e uno dei giovani. Per tutti è stata necessaria una visita al pronto soccorso per accertamenti medici.

L'arrivo dei rinforzi - Vista la situazione, gli agenti hanno richiesto l'intervento della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia comunale di Chiasso per ristabilire l'ordine. La situazione si è infine normalizzata.

Due arresti e svariate identificazioni - Un 29enne cittadino svizzero e un 26enne cittadino francese sono stati fermati, interrogati e arrestati. Diversi altri protagonisti dei fatti, la cui posizione si trova al vaglio degli inquirenti, sono già stati identificati. Nella loro nota congiunta, la Polizia cantonale e la Polizia Città di Mendrisio affermano che i reati ipotizzati a vario titolo a carico dei giovani sono quelli di aggressione, rissa, lesioni semplici, vie di fatto, violenza o minaccia contro le autorità e i funzionari, impedimento di atti delle autorità. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
9 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
14 ore
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
14 ore
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
16 ore
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE
20 ore
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
20 ore
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
LUGANO
1 gior
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
1 gior
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
1 gior
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile