Foto Davide Giordano
CANTONE
23.05.21 - 16:010

Atterraggio “da brividi” all'aeroporto di Agno

Un business jet proveniente da Palma di Maiorca ha effettuato un avvicinamento particolarmente ripido

Il direttore dello scalo: «Tutto è avvenuto secondo i parametri corretti e in sicurezza»

AGNO - Qualcuno l'ha certamente intravisto: un velivolo che sabato sera poco dopo le 17 è atterrato all'aeroporto di Agno con un approccio particolarmente ripido. Un atterraggio “da brividi” - come è stato definito un testimone - che ha richiesto quasi tutta la pista per fermare il mezzo.

Cos'è successo? Si trattava di un business jet proveniente da Palma di Maiorca. Un velivolo che non arrivava per la prima volta all'aeroporto di Lugano, come ci conferma il direttore Davide Pedrioli. La visibilità era buona, ma forse il vento e «la tattica di volo» hanno spinto i piloti a effettuare un avvicinamento ripido. «Questo significa che si arriva sulla pista a una velocità maggiore che ti pone nelle condizioni di doverla utilizzare tutta per frenare».

Fatto sta che tutto è avvenuto entro i parametri corretti. E in sicurezza, ci dice ancora Pedrioli. Ai piloti sono state controllate le licenze, risultando qualificati per atterrare allo scalo luganese. Anche il velivolo era in regola.

È soltanto nelle situazioni più gravi che l'aereo può venire bloccato dall'aeroporto, facendo anche scattare una segnalazione all'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC). «Questo non era il caso». A differenza di un mese fa, quando invece un piccolo monomotore ha dovuto effettuare un atterraggio non previsto ad Agno a causa di un problema tecnico. Durante la manovra, il velivolo ha rimbalzato. L'episodio in questione è poi stato segnalato ai servizi federali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
20 min
«Duecento invitati, come un matrimonio etero»
A un mese dal referendum, in Ticino le coppie gay si preparano a un'estate di matrimoni. Ma servirà pazienza
CANTONE
8 ore
Pareggio dei conti entro il 2025, vince (di poco) la destra
Un Gran Consiglio spaccato in due ha approvato di misura l'iniziativa di Sergio Morisoli.
CANTONE
9 ore
Quella fattura piena che delude alcuni esercenti
Tasse sulla vendita di alcolici e per il promovimento turistico: niente sconti pandemici nel 2021. E c'è chi si sfoga.
Lugano
11 ore
Dalla Corea con clamore, ma non è pericolosa quanto la zanzara tigre
Per la senior researcher all'Istituto di microbiologia Supsi, Eleonora Flacio, «non comporta alcun problema»
CANTONE
14 ore
Milioni di aiuti per gli impianti di risalita
Approvato quasi all'unanimità il credito di 5,6 milioni per Airolo, Bosco Gurin, Campo Blenio, Carì e Nara.
MENDRISIO
17 ore
Ligornetto: «Una vignetta per i momò»
Per il gruppo Lega-Udc-Udf i residenti di Mendrisio devono essere esentati dal blocco del traffico
BELLINZONA
17 ore
«Non toccate le settimane bianche»
A Bellinzona l'Unità della sinistra chiede al Municipio di fare dietrofront sull'abolizione della proposta fuori sede
CANTONE
20 ore
Coronavirus in Ticino: 18 positivi e ricoverati stabili
Nelle strutture ospedaliere rimangono 7 le persone affette dalla malattia.
BELLINZONA
21 ore
Li richiami e il loro numero "non esiste"
Telefonate che arrivano da normalissimi 079, 078 o 076. Boom di recapiti "fantasma". Cosa c'è dietro?
CANTONE / GINEVRA
1 gior
Vegana in ospedale: «Mi hanno portato dal salmone alla polenta col formaggio»
Un'esperienza da dimenticare quella di P., ricoverata per quattro giorni a Ginevra.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile