Traffico e spaccio di cocaina, maxi operazione nelle Tre Valli
Ti Press
CANTONE
05.05.21 - 09:140
Aggiornamento : 10:06

Traffico e spaccio di cocaina, maxi operazione nelle Tre Valli

Partita nel 2018, l'inchiesta ha portato all'arresto di cinque persone e alla denuncia di una cinquantina di consumatori

Tre delle persone finite in manette risiedono in Leventina, uno in Riviera e uno in valle di Blenio

BIASCA - È certamente un'inchiesta dalle vaste dimensioni, su un importante traffico di cocaina, quella i cui relativi accertamenti effettuati da Ministero Pubblico e Polizia cantonale si sono conclusi negli scorsi giorni. Partita nel 2018 e durata svariati mesi, l'inchiesta è stata svolta in stretta collaborazione con la Polizia comunale di Biasca, la Polizia comunale di Faido e il Servizio antidroga della Polizia Città di Bellinzona.

In tutto, nel corso dei vari mesi, si è proceduto con l'arresto di cinque le persone. Si tratta di un 41enne, di un 45enne, di un 48enne cittadini italiani residenti in Leventina, di un 29enne cittadino italiano residente in Riviera e di un 46enne cittadino kosovaro residente in Valle di Blenio. I cinque sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo e con varie responsabilità, a un traffico di cocaina di circa due chili. Droga che prevalentemente veniva spacciata a consumatori locali.

Le principali ipotesi di reato a carico dei primi quattro imputati sono di infrazione aggravata, subordinatamente semplice, e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. Il 46enne dovrà invece rispondere di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti.

Una cinquantina di persone è stata inoltre denunciata (a piede libero) per reati in urto alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Novazzano
4 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
5 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
17 ore
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
17 ore
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
20 ore
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
20 ore
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
VERZASCA
21 ore
Verzasca: si cercano idee per lo stemma comunale
Il Municipio ha deciso di pubblicare un bando di concorso aperto a tutti i ticinesi.
CANTONE
22 ore
La libertà può essere a un tiro di "sputo"
L'iniziativa parlamentare urgente dell'UDC spiegata da Massimo Suter e Paolo Pamini
BELLINZONA
1 gior
Brenno Martignoni Polti prende in mano l'UDC di Bellinzona
L'ex sindaco della Capitale succede al dimissionario Simone Orlandi, travolto dallo scandalo delle targhe.
CANTONE
1 gior
Altri 22 contagi e nessun decesso in Ticino
Salgono a nove i pazienti ricoverati in ospedale. Uno si trova nel reparto di cure intense.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile