Inseguimento in zona 30: contromano, sperona due auto
Rescue Media
+5
GIUBIASCO
20.03.21 - 17:440
Aggiornamento : 21.03.21 - 11:00

Inseguimento in zona 30: contromano, sperona due auto

Folle corsa a Giubiasco. Un'auto italiana è stata fermata dalla Polizia, dopo avere forzato un posto di blocco

Il conducente in manette. I vicini: «Scena da poliziesco, l'abbiamo sentito gridare». L'auto ha percorso anche un tratto contromano. «Poteva succedere una tragedia»

GIUBIASCO - Una scena da film americano, nel placido pomeriggio di Giubiasco. Un'auto di grossa cilindrata ha sfrecciato ad alta velocità lungo viale Stazione, inseguita dalla Polizia cantonale oggi pomeriggio. 

L'inseguimento è scattato attorno alle 17.00, nel centro del paese. In un momento in cui, per le strade, c'erano diversi passanti e anche famiglie con bambini, l'automobile - una Bmw con targhe italiane - ha forzato un posto di blocco della cantonale e si è data alla fuga, imboccando una via contro mano e urtando un paio di veicoli.

Braccata dagli agenti, la Bmw si è infine precipitata nella zona 30 tra gli sguardi attoniti dei residenti, e qui è stata fermata. 

«Abbiamo sentito il rombo del motore, poi il rumore di una botta. Come uno speronamento» raccontano alcuni testimoni. Il conducente, bloccato da due auto della polizia, è stato tratto all'esterno del veicolo, atterrato e ammanettato. «Lo si sentiva urlare» dicono i presenti. 

«Poteva succedere una tragedia» racconta un altro automobilista che si è visto comparire l'auto davanti in contromano. «Era tutta sfasciata, e dietro la polizia la inseguiva». 

Ancora ignota la dinamica dell'accaduto, e i motivi che hanno spinto l'uomo a darsi alla fuga. Seguono aggiornamenti. 

Rescue Media
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CAPOLAGO
6 ore
Una sella di capriolo "no vax"
I ristoratori si ingegnano per accogliere i clienti non vaccinati. Anche in camper, se serve.
LUGANO
9 ore
Per Film Festival Diritti Umani Lugano il ritorno in sala è stato davvero dolce
Si conclude oggi un'edizione 2021 che non si è fermata davanti al Covid e ha puntato anche sullo streaming
CANTONE
11 ore
«I pazienti chiedono la terza dose»
Medici di base sollecitati «con insistenza». Secondo Christian Garzoni è il momento di introdurla
FOTO
ARBEDO-CASTIONE
14 ore
Parco giochi nel mirino di un automobilista
Nella notte una vettura ha divelto una rete metallica e demolito una panchina ad Arbedo. È caccia all'auto
LUGANO
16 ore
In Ticino è tempo di olive
Il prossimo 30 ottobre a Gandria si terrà l'ormai tradizionale raccolta
CANTONE
18 ore
«Mafia gay», la Procura indaga per discriminazione
Pink Cross ha presentato una denuncia contro il direttore di una rivista residente a Lugano
LUGANO
1 gior
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
1 gior
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
1 gior
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
1 gior
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile