Archivio Depositphotos
CANTONE
09.11.20 - 11:450

Borseggiatori in manette

Erano attivi in centri commerciali del Bellinzonese e del Locarnese: si tratta di due trentenni dalla Romania

BELLINZONA - Sono gli autori di almeno sette borseggi in centri commerciali del Bellinzonese e del Locarnese. Si tratta di due trentenni cittadini romeni residenti in Romania che lo scorso venerdì 6 novembre sono finiti in manette a Bissone.

In due casi, l'accoppiata avrebbe inoltre tentato di effettuare dei prelievi abusivi di denaro da un bancomat con delle carte di credito precedentemente rubate, come si legge in una nota odierna del Ministero pubblico, della polizia cantonale e delle guardie di confine.

Il dispositivo di ricerca coordinato dalla polizia cantonale ha portato al fermo dei due uomini da parte delle guardie di confine, in territorio di Bissone, mentre si trovavano a bordo di un'auto con targhe ticinesi.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di ripetuto furto e ripetuto abuso d'impianto per l'elaborazione di dati. L'inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore generale Nicola Respini. La misura restrittiva della libertà è nel frattempo stata confermata dal giudice dei provvedimenti coercitivi.

I consigli della polizia per prevenire furti con destrezza su suolo pubblico:

  • Portate su di voi poco denaro contante e il minor numero possibile di oggetti di valore.
  • Non lasciate mai incustoditi la vostra borsa o il vostro bagaglio.
  • Riponete i vostri oggetti di valore in una tasca interna della vostra giacca, possibilmente chiudibile.
  • Quando camminate in luoghi altamente frequentati, tenete borsetta, borsa del computer portatile, borsa a tracolla e/o zaino ben chiusi e stretti davanti al corpo.
  • Non riponete mai i vostri oggetti di valore nelle tasche esterne dei vestiti.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
13 ore
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
14 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
16 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
18 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
18 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
19 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
19 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
20 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
1 gior
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile