Deposit
BIOGGIO
12.10.20 - 18:040

Quando una donna con lo smartphone incontra un uomo col cacciavite

Tentativo di furto sventato da una mamma in un parcheggio lungo il Vedeggio.

Nel recente passato altre vetture erano state prese di mira da ignoti. Stavolta, grazie alle fotografie scattate dalla coraggiosa testimone, il malvivente è stato identificato e denunciato

BIOGGIO - È risaputo che chi va al mulino prima o poi si infarina. E si è infarinato anche l’uomo che venerdì scorso, ai Mulini di Bioggio, ha scassinato una vettura parcheggiata nello spiazzo a pochi metri dal ponte sul Vedeggio. Non era la prima volta. Nel senso che il luogo, assai frequentato da chi ama passeggiare lungo il fiume, è apprezzato anche da chi infila furtivamente le proprie mani nelle vetture altrui. L’ultimo episodio, di cui si è avuta notizia, risale alla metà di agosto (vedi articolo).

Stavolta però tra il ladro e il bottino si è frapposta una giovane mamma coraggiosa con piccolo appisolato a bordo. Armato lui di un cacciavite per forzare l’auto incustodita, munita lei di smartphone e di una buona dose di senso civico, i due si sono fronteggiati quando l’orologio segnava le 10.20 sullo sterrato accanto all’aeroporto. Rotto il finestrino posteriore con l’attrezzo e afferrata una borsetta, il malvivente stava per fuggire con la propria automobile quando la testimone lo ha affrontato. L’uomo ha cercato di accampare scuse, ma la donna è stata inflessibile e - con molto sangue freddo - ha scattato due fotografie, una alla vettura che aveva targhe ticinesi, l’altra al ladro stesso, prima che l’uomo - capita la mala parata - si allontanasse senza bottino. Sì, perché la cittadina ardimentosa è riuscita anche a recuperare la borsetta dal sedile dell'auto del ladro. 

Dopodiché la donna ha avvisato il 117. Sul posto sono giunti gli agenti della polizia Malcantone Est e in seguito anche una pattuglia della Polizia Cantonale. L’uomo, secondo quanto abbiamo potuto appurare, è stato identificato e verrà denunciato per tentato furto. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
18 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
22 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente sulla Cantonale oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
2 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
2 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
2 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
2 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
2 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile