video lettore
CENTOVALLI
08.10.20 - 16:120
Aggiornamento : 18:38

Strada "dei frontalieri" bloccata per «almeno due settimane»

Il sindaco di Re: «Andrà per le lunghe». Il Dipartimento del Territorio: «La cantonale sarà chiusa fino a nuovo avviso».

Prima di tutto si dovrà procedere con la messa in sicurezza del versante dal quale è arrivata la frana. Solo dopo partiranno le operazioni di sgombero.

CAMEDO - Ci vorranno ameno due settimane per ripristinare la strada "dei frontalieri" dopo la frana caduta ieri sera sulla strada delle Centovalli, a Camedo. A riferirlo è il sindaco di Re, Massimo Patritti. Da subito è stata predisposta la deviazione, e l'unica possibile è la provinciale 75 della Valle Cannobina.

L'arteria, ricordiamo, è un importante collegamento con il Ticino, sfruttato da moltissimi frontalieri. E tuttavia, fa sapere Patritti ad OssolaNews, si andrà «per le lunghe».

Fortunatamente al momento della caduta massi non passava nessun veicolo. La tragedia, altrimenti, sarebbe stata difficilmente evitabile. Sono infatti caduti diversi di metri cubi di materiale che hanno completamente bloccato la strada in almeno due punti.

Prima di tutto, quindi, si dovrà procedere con la messa in sicurezza del versante dal quale è arrivata la frana. Solo dopo partiranno le operazioni di sgombero.

Da parte sua, il Dipartimento del Territorio comunica che la strada cantonale rimarrà chiusa in entrambe le direzioni all'alzezza del deposito di rifiuti di Camedo «fino a nuovo avviso». 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
ASCONA
19 min
«Una nuvola di fumo nero». Pompieri sul posto
A bruciare sarebbe una specie di magazzino sito in via Delta.
FOTO
CANTONE
1 ora
Bianco Ticino. E ci sono già i primi disagi
L'allerta (di grado 4) sarà in vigore fino a domenica a mezzogiorno
VIDEO
LUGANO
1 ora
Al via la "Da Vinci Experience"
La mostra multimediale immersiva ha aperto le sue porte al Centro Esposizioni: «Un segnale di grande coraggio».
MAGADINO
2 ore
Tragedia di Sarra, ticinesi assolti
Dramma in volo, il tribunale di Macerata ha giudicato non colpevoli i tecnici che si erano occupati dell'elicottero.
CANTONE
10 ore
«Io, lavoratore indipendente in attesa dell'IPG»
A causa della pandemia, le casse di compensazione sono confrontate con migliaia di richieste
CANTONE
13 ore
Con la pandemia, i giovani vogliono diventare infermieri
Cresce l'interesse per la relativa formazione professionale. Alla SUPSI le domande d'ammissione sono aumentate del 10%
LUGANO
14 ore
Direttrice licenziata «di comune accordo»
Sandra Castellano non guiderà più Casa Santa Elisabetta. Causa riorganizzazione
CANTONE
15 ore
Allerta meteo: «Utilizzate l'auto soltanto se necessario»
Le indicazioni della polizia in vista delle nevicate annunciate nei prossimi giorni
CANTONE
16 ore
Alla sbarra per abusi su minori: «Fatti di una gravità inaudita»
Oltre 100 gli episodi di cui si sarebbe macchiato il 77enne.
CANTONE
17 ore
Spacciatore in manette
Si tratta di un trentenne del Luganese. A casa sua sono state trovate alcune decine di grammi di cocaina
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile