Foto lettore Tio/20minuti
BELLINZONA
05.08.20 - 16:030
Aggiornamento : 19:26

Con il martello dentro al Selecta

Qualcuno ha distrutto il vetro del distributore automatico, rubando parte del contenuto.

Le FFS: «Non ci è possibile coprire con la videosorveglianza ogni angolo della stazione». Selecta: «È la seconda volta in un anno».

GIUBIASCO - Il vetro rotto, snack mancanti, un grosso martello all'interno. Questa mattina il distributore Selecta situato alla stazione FFS di Giubiasco si presentava così agli occhi dei pendolari.

E non è la prima volta. Era già accaduto a fine novembre dello scorso anno. Anche in quel caso il distributore automatico era stato vandalizzato e qualcuno si era liberamente servito del suo interno. Ma il responsabile non era stato identificato: nessuno l'aveva visto e sul binario 1 non era presente una telecamera di sicurezza.

La novità, stavolta, è l'oggetto utilizzato. Un grosso martello con tanto di croce svizzera sul manico, che è rimasto all'interno della macchina Selecta.

«Il binario 1, dove si trova il distributore, è quello più frequentato - ci spiega la portavoce di FFS Ottavia Masserini -. Si trova in una posizione strategica per Selecta. Ma non c'è alcuna videocamera» e non sono di conseguenza disponibili immagini dell'atto di vandalismo, «perché non ci è possibile coprire con la videosorveglianza ogni angolo della stazione».

L’ufficio stampa di Selecta «si rammarica» che per la seconda volta in un anno il distributore automatico sia stato vittima di atti vandalici. «Nei prossimi giorni parleremo con le FFS delle possibili misure di sicurezza da mettere in atto», spiega il portavoce Yves Käser. A Giubiasco «i viaggiatori hanno la possibilità di scegliere tra cinque distributori - aggiunge -, il che significa che possono usufruire del servizio senza alcuna restrizione».

La macchina Selecta danneggiata «verrà comunque riparata nelle prossime ore».

Foto lettore Tio/20minuti
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
31 min
L'acqua momò è potabile
Le Aziende industriali di Mendrisio rassicurano la popolazione sul pesticida clorotalonil
CANTONE
42 min
Idrossiclorochina: «Mai applicare il fai-da-te con i medicamenti»
La richiesta di Plaquenil si è alzata a partire da marzo. Ma negli ultimi due mesi è tornata ai livelli pre-Covid.
BELLINZONA
2 ore
Paglia non pervenuto
Sorpassi di spesa: è arrivato l'esito dei due audit. Nessuna rilevanza penale, ma il municipale resta dimezzato
FOTO
CANTONE
2 ore
Mangia l'Amanita, luganese in coma
L'uomo ha ingerito delle muscarie. Ora si trova ricoverato al Civico di Lugano
VEZIA
4 ore
Volo di tre metri mentre taglia la siepe
Ferito un giardiniere 50enne del Luganese.
LOSONE
5 ore
Covid-19 alle Medie di Losone, revocata la quarantena di classe
Il provvedimento non è più ritenuto necessario. Ma altri compagni valuteranno se sottoporsi al tampone
CANTONE / ITALIA
5 ore
Col pulmino italiano per venire a comprare l'idrossiclorochina
Repubblica parla di un fenomeno a quanto pare in crescita nel nostro cantone.
CANTONE
5 ore
Premio casse malati: «Ennesima stangata per il Ticino»
Il consigliere nazionale UDC Piero Marchesi indirizza un'interrogazione al Consiglio federale.
CANTONE
6 ore
Altri sei contagi, nessun nuovo ricovero
I pazienti in ospedale a causa del coronavirus rimangono due (nessun intubato).
CANTONE
8 ore
«Ho una targa che scotta»
Un mistero irrisolto dagli anni di piombo: la pista porta... a una ditta di pulizie del Bellinzonese
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile